Kenan Thompson dice che porre fine a SNL “potrebbe non essere una cattiva idea” – Scadenza

Sabato sera in diretta Senza luce direzionale, prodotto Lorne MichaelsPer alcuni, potrebbe essere fuori questione. Ma potrebbe essere in fermento qualcosa.

Kenan Thompsonparlando al podcast di Charlemagne Tha God “Hell of the Week”, pensaci quando SNL Nel suo 50° anniversario nella stagione 2024-2025, potrebbe essere il momento di metterla a letto. Michaels ha 77 anni e ci sono state speculazioni – alcune da parte di Michaels – che stia pensando di abbandonare gli studi quando SNL raggiungerà il palco principale.

“Si dice che lo show finirà nella sua 50a stagione perché il signor Lorne Michaels non vuole farlo dopo gli 80 anni. È vero?” chiese Carlo Magno Thompson.

“È una voce?” Thompson ha risposto. “Ok, devo iniziare a pianificare.”

Michaels è stato lo show maker di SNL per tutta la sua carriera, ad eccezione di un periodo di cinque anni a metà degli anni ’80.

“Potrebbe esserci molta verità in questa voce, perché 50 è un buon numero a cui fermarsi”, ha detto Thompson. “È un pacchetto incredibile. Probabilmente a quel punto sarebbe vicino agli 80 e, sai, sarebbe quello che ha avuto il suo tocco su tutto.

“Quindi se qualcuno cerca di mettersi nei suoi panni, sai, questa è una buona opportunità anche per la NBC per risparmiare denaro, sai cosa sto dicendo? [NBC] Potresti tagliare il budget e quindi a questo punto non puoi davvero fare lo stesso tipo di offerte. Quindi è ingiusto vederlo bruciare sul serio a causa di quelle restrizioni… Mettere a 50 potrebbe non essere una cattiva idea”, ha detto.

“[Michaels] È un tale mito che impedisce a quelle aziende di essere lupi, se vuoi. Thompson ha aggiunto. Spendono un sacco di soldi per questo spettacolo ogni settimana. È una proposta costosa, ma qualcosa di unico”.

READ  'Bad Guys', 'Sonic 2' batte facilmente 'Animali fantastici' - The Hollywood Reporter

Lo stesso Michaels ha indicato che sta pensando di terminare la sua carriera nel 2025.

“Penso di essere impegnato a presentare questa mostra fino al suo cinquantesimo anniversario, ovvero tre anni dopo”, ha detto l’artista canadese nel dicembre 2021. Sento che questo è davvero un buon momento per partire. Ma… non vorrei che lo spettacolo fosse affatto male. Ci tengo davvero a lui. Era il lavoro della mia vita. Quindi farò di tutto per assicurarmi che duri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.