Joe Biden Zhelensky fa l’atteso annuncio: gli Stati Uniti stanno inviando missili HIMARS in Ucraina. Assistenza militare $ 700 milioni

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato mercoledì un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina, che includerà i sistemi missilistici HIMARS con una portata di circa 80 chilometri. Il segretario di Stato Anthony Blingen ha detto che l’aiuto è stato di 700 milioni di dollari. La Russia si è fortemente opposta al dispiegamento di missili statunitensi in Ucraina, rischiando un’escalation del conflitto.

“Annuncio oggi un nuovo importante pacchetto di sicurezza per fornire assistenza vitale all’esercito ucraino. (…) Questo pacchetto proteggerà il loro territorio dall’avanzata russa, comprese nuove capacità e armi avanzate, compresi i missili HIMARS con munizioni”, ha affermato Joe Biden , della Casa Bianca, secondo il rapporto.

“Il Cremlino è riuscito solo a distruggere le comunità, brutalizzare i civili, compromettere l’agricoltura ucraina e minacciare la sicurezza alimentare globale bloccando i porti ucraini. 700 milioni di dollari di aiuti militari.

Quali armi stanno inviando gli Stati Uniti in Ucraina?

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha pubblicato un elenco di armi e attrezzature in arrivo in Ucraina.

  • Sistemi missilistici e munizioni HIMARS
  • 5 radar anti-artiglieria
  • 2 radar antiaerei
  • 1.000 missili giavellotto e 50 unità missilistiche
  • 6.000 armi anti-corazza
  • 15.000 proiettili di artiglieria da 155 mm
  • 4 elicotteri Mi-17
  • 15 veicoli tattici
  • Ricambi e attrezzature

Secondo i dirigenti statunitensi citati dalla CNN, i sistemi missilistici HIMARS sono dotati di munizioni che possono essere lanciate a circa 80 chilometri, inferiori alla portata massima raggiungibile, ma molto più lunghe di quelle attualmente a disposizione degli ucraini.

La Russia minaccia di aumentare

La Russia ha protestato su più canali contro il dispiegamento di missili statunitensi in Ucraina: sia il portavoce del Cremlino che il capo diplomatico e altri funzionari hanno minacciato che questo aiuto militare potrebbe portare a un’escalation del conflitto e alla sua escalation.

READ  Uno degli ex primi ministri di Vladimir Putin ha lasciato la Russia: "Sono in Europa, ma non ho rivelato dove sono".

Il Cremlino mercoledì ha accusato il Cremlino di “aver versato gas nel fuoco” a seguito di notizie secondo cui stava fornendo sistemi missilistici statunitensi a Kiev per contrastare un’offensiva russa in Ucraina, hanno riferito la stampa francese e Reuters.

“Il modo degli Stati Uniti è combattere la Russia fino all’ultimo ucraino. Tali distribuzioni non incoraggeranno la leadership ucraina a voler riprendere i colloqui di pace”, ha affermato Dmitry Peskov, portavoce del presidente russo.

“Gli Stati Uniti stanno deliberatamente versando gas sul fuoco”, ha detto.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato mercoledì che l’Ucraina sta violando qualsiasi limite di dignità chiedendo armi all’Occidente e sta provocando l’intervento occidentale nel conflitto fornendo diversi lanciamissili (MLRS).

“Questo rischio (di coinvolgere un paese terzo nel conflitto in Ucraina – no) è certo. “, ha affermato Sergei Lavrov durante una visita in Arabia Saudita mercoledì.

Autore: Bokton Bagurar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.