Jeff Gladney, Arizona Cardinals, è morto all’età di 25 anni

Il medico legale della contea di Dallas ha confermato martedì che Gladney, 25 anni, era una delle due persone che le autorità hanno detto essere state uccise nell’incidente, avvenuto intorno alle 2:30.

Secondo un comunicato stampa del dipartimento dello sceriffo della contea di Dallas, l’incidente ha coinvolto due veicoli. Un’indagine iniziale ha concluso che un’auto bianca stava accelerando e una seconda auto è stata tagliata da dietro.

La dichiarazione afferma che l’auto bianca ha successivamente perso il controllo e si è schiantata contro un marciapiede dell’autostrada, uccidendo l’uomo e la donna all’interno. Anche la seconda vettura è stata occupata da un uomo e una donna, che non sono rimasti feriti.

Il nome della donna morta non è stato immediatamente rilasciato.

Gladney stava entrando nella terza stagione della sua carriera nella NFL, avendo giocato a football universitario alla Texas Christian University. I Minnesota Vikings lo hanno scelto come scelta al primo turno nel 2020, ma la squadra lo ha rilasciato prima della stagione 2021 dopo essere stato accusato di aggressione criminale, secondo il Sito NFL.

Gladney è stato dichiarato non colpevole dell’incidente e il cardinale gli ha firmato un contratto di due anni nel marzo 2022. Si era recentemente allenato con la squadra durante gli allenamenti della squadra organizzata della NFL.

Siamo devastati dalla morte di Jeff Gladney. I cardinali twittano lunedì. “I nostri pensieri sono con la sua famiglia, i suoi amici e tutti coloro che piangono questa terribile perdita”.
Il CeeDee Lamb dei Dallas Cowboys tenta di ripescare Jeff Gladney dei Minnesota Vikings durante una partita della NFL il 22 novembre 2020 a Minneapolis, Minnesota.

Anche i Vichinghi hanno rilasciato una dichiarazione, in cui affermavano di piangere la morte del mio carnefice.

“I nostri pensieri sono con la sua famiglia e i suoi amici, così come gli Arizona Cardinals e gli attuali ed ex compagni di squadra e allenatori di Jeff che piangono la sua scomparsa”, si legge nella dichiarazione della squadra.

READ  Recupera tutta l'azione di Jacksonville

I giocatori della NFL di tutta la lega hanno espresso le loro condoglianze tramite Twitter.

Ha twittato: “Notizie deludenti da sentire stamattina. Solo tragiche. Riposa in pace Jeff”. Difensore dei cardinali JJ Watt.
“Ho perso mio fratello, il mio migliore amico, la mia mano destra”, ha twittato il ricevitore a banda larga dei Philadelphia Eagles Galeno Rigore, che ha anche frequentato la Texas Christian University. “RIP Jeff Gladney, mio ​​fratello proteggimi per favore”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.