Il margine totale e il profitto di Tesla stanno crescendo insieme ai prezzi e ha dovuto spiegarsi

Il margine lordo e il profitto di Tesla salgono a livelli record man mano che aumentano i prezzi, cosa che la casa automobilistica ha attribuito all’aumento dei costi. L’azienda ha sentito il bisogno di spiegarsi.

Negli ultimi anni, uno dei più grandi eventi nel settore automobilistico e in molti altri settori è stato l’aumento dei prezzi.

Tesla non ha fatto eccezione con quasi una dozzina di aumenti di prezzo per le sue auto negli ultimi due anni. In diverse occasioni, la casa automobilistica ha giustificato gli aumenti dei prezzi con un aumento dei costi dovuto all’inflazione, all’aumento dei costi delle materie prime e alle spese logistiche in rapido aumento.

Tuttavia, c’erano preoccupazioni sul fatto che Tesla stesse aumentando i prezzi perché poteva, con un forte arretrato di ordini dovuto alla crescita dell’interesse per le auto elettriche, che il margine lordo automobilistico di Tesla fosse stato costantemente supportato nello stesso periodo di tempo.

Non era più chiaro di quest’ultimo trimestre quando Tesla ha registrato un profitto lordo automobilistico record del 32,9%:

Il margine di profitto lordo di Tesla è aumentato dal 26,5%, che era già uno dei margini lordi più alti nel settore automobilistico, a quasi il 33% nell’ultimo anno.

Nel suo elenco di fattori che influenzano i guadagni, Tesla in realtà elenca sia un aumento del prezzo medio di vendita (ASP) che una diminuzione del costo per veicolo (COGS) come fattori che contribuiscono:

  • (+) Crescita delle consegne di veicoli
  • (+) ASP.. aumentato
  • (+) Costo ridotto (COGS) per veicolo nonostante le pressioni inflazionistiche
  • (+) Minori spese per compensi basati su azioni
  • (+) Aumentare le vendite del credito regolamentare
  • (-) Aumento dei costi delle materie prime, delle merci e della logistica, accelerazione dei costi
  • (-) Aumento dei costi operativi
READ  I futures Dow salgono, il petrolio greggio scende mentre Biden considera un massiccio rilascio di riserve strategiche | investitore d'affari quotidiano

In questo trimestre, i crediti regolamentari hanno avuto un impatto maggiore del solito con guadagni di 679 milioni di dollari, ma Tesla ha anche realizzato più profitti che mai senza i crediti. Con tutti questi fattori in gioco, Tesla ha dovuto spiegare il motivo dell’aumento dei prezzi, che potrebbe sembrare avido.

Durante la conference call che ha fatto seguito al rilascio di I risultati finanziari di Tesla per il primo trimestre del 2022Il CEO Elon Musk ha sentito il bisogno di spiegare la situazione. Ha affermato che Tesla sta aumentando i prezzi in base ai costi più elevati previsti in futuro poiché le nuove auto vengono vendute a nuovi prezzi e prezzi più elevati verranno consegnati da tre a 12 mesi da ora:

In effetti, sul fronte dell’aumento dei prezzi, devo dire che potrebbe sembrare che siamo probabilmente irrazionali nell’aumentare i prezzi delle nostre auto, dato che abbiamo avuto un profitto record in questo trimestre. Ma la coda per le nostre auto è lunghissima e alcuni mezzi sono richiesti dalle persone, e la coda si allunga fino al prossimo anno. Quindi ora i prezzi dei veicoli richiesti anticipano davvero la crescita dei costi dei fornitori e della logistica che comprendiamo e crediamo accadrà nei prossimi sei-dodici mesi. Ecco perché oggi abbiamo un aumento dei prezzi perché l’auto ordinata oggi arriverà, in alcuni casi, tra un anno.

Il direttore finanziario Zachary Kirkorn ha aggiunto che Tesla potrebbe tagliare i prezzi “leggermente” se gli aumenti dei costi previsti non si concretizzeranno in futuro.

Prendi elettrico

Ciò che ha detto Musk è innegabile, ma si può argomentare che Tesla non è stata brava nel ridimensionare e/o nel cronometrare l’aumento dei costi poiché segnala che i margini lordi sono influenzati positivamente dagli aumenti dei prezzi e dalla riduzione del costo per veicolo.

READ  Cisco, DoorDash, Fastly e altro ancora

Inoltre, il commento di Kirkorn sul possibile adeguamento dei prezzi al ribasso non è stato particolarmente incoraggiante:

Se questa crescita dei costi non si concretizza, potremmo infatti ridurre leggermente i prezzi.

Sto parlando delle parole “forse” e “un po’” qui. Sottolineano che Tesla probabilmente manterrà quei prezzi più alti anche se non ci sono aumenti dei costi, il che penso dia peso all’argomento secondo cui il motivo principale degli aumenti dei prezzi è che Tesla ne ha domanda.

A mio parere, finché Tesla troverà persone che acquistano auto Tesla a questi prezzi elevati, rimarrà alto. Sebbene ciò sia di nuovo in linea con l’obiettivo precedentemente dichiarato di Musk di ridurre il costo dei veicoli elettrici, può comunque allinearsi con la missione più ampia di Tesla di accelerare la transizione verso l’energia sostenibile.

Finché Tesla utilizzerà quei profitti per una significativa spesa in conto capitale per aumentare la capacità di produzione, penso che abbia senso.

FTC: utilizziamo i link di affiliazione per guadagnare. Di Più.


Iscriviti a Electrek su YouTube per video esclusivi e iscriviti notazione audio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.