Il lander Mars InSight della NASA ha appena fatto l’ultimo selfie

Il veicolo spaziale stazionario ha catturato l’immagine il 24 aprile con il suo braccio robotico, che sarà presto posizionato nella sua posizione di riposo finale chiamata “modalità pensionamento” questo mese. Per fare un selfie, il braccio dovrebbe muoversi più volte e non sarebbe più possibile.

“Prima di perdere altra energia solare, mi sono preso un po’ di tempo per osservare l’ambiente circostante e ho scattato l’ultimo selfie prima di appoggiare il braccio in modo permanente con la fotocamera in posizione ritratta”, account InSight cinguettare Martedì.

A causa della mancanza di alimentazione, la missione cesserà il lavoro scientifico entro la fine dell’estate. Ha rivelato il misterioso interno di Marte sin dal suo atterraggio nel novembre 2018.

I pannelli solari di InSight sono sempre più ricoperti di polvere rossa marziana, nonostante gli sforzi creativi Dal team della missione a terra. Questo accumulo Andrà solo peggio quando Marte ora entra in inverno, quando più polvere si alzerà nell’atmosfera.

Queste particelle galleggianti riducono la luce solare necessaria per caricare i pannelli solari che alimentano InSight, che è attualmente in una missione estesa che dovrebbe durare fino a dicembre. La missione ha raggiunto i suoi obiettivi primari dopo i primi due anni sulla superficie di Marte.

Il selfie finale mostra il lander coperto da molta più polvere rispetto ai selfie precedenti di dicembre 2018 e aprile 2019.

Il lander è entrato in modalità provvisoria il 7 maggio, quando i suoi livelli di potenza sono diminuiti, causando l’interruzione di tutte le funzioni tranne quelle essenziali. Il team prevede che ciò possa accadere più frequentemente In futuro con livelli di polvere aumentati.

READ  La NASA ha costretto ad annullare il previsto lancio nel 2022 di Psyche Asteroid Mission

Il lander stazionario è in grado di raccogliere solo circa un decimo della sua energia disponibile dopo l’atterraggio su Marte nel novembre 2018. Quando InSight è atterrato per la prima volta, poteva produrre circa 5.000 wattora al giorno su Marte, circa quello che ci voleva per correre Forno elettrico per 1 ora e 40 minuti.

Ora, la sonda produce 500 watt al giorno, sufficienti per alimentare un forno elettrico per soli 10 minuti. Se il 25% dei pannelli solari viene pulito, InSight vedrà un aumento sufficiente dell’energia per la sua continuazione. La navicella spaziale ha visto molti demoni della polvere, o trombe d’aria, ma Nessuno di loro era abbastanza vicino da rimuovere i pannelli solari.

“Speravamo di ripulire la polvere come abbiamo visto accadere più volte per la navicella spaziale Spirit and Opportunity”, ha affermato Bruce Banerdt, investigatore principale di InSight presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA, in una dichiarazione. “È ancora possibile, ma la potenza è sufficientemente bassa da consentirci di concentrarci sul trarre il massimo dalla scienza che possiamo ancora raccogliere”.

Entro la fine dell’estate, il team spegnerà il sismometro, interromperà le operazioni scientifiche e monitorerà i livelli di energia rimasti sulla sonda. Alla fine dell’anno, la missione InSight terminerà.

Tuttavia, il team di InSight continuerà ad ascoltare qualsiasi potenziale comunicazione dal veicolo spaziale e determinare se può essere riattivato.

    Il secondo selfie completo di InSight, composto da più immagini scattate a marzo e aprile 2019, mostra la polvere che si accumula sui pannelli solari.
Il sismometro altamente sensibile, chiamato Inner Structure Seismic Experiment, ha rilevato più di 1.300 terremoti da centinaia e migliaia di miglia di distanza. intuizione Scopri il più grande fino ad oggi, un punto di forza di 5, il 4 maggio.

“Anche mentre ci avviciniamo alla fine della nostra missione, Marte ci offre ancora alcune cose davvero incredibili da vedere”, ha detto Banerdt.

Dati finora raccolti da InSight Scopri nuovi dettagli sull’ignoto Nucleo di Marte, strati interni e crosta. Ha anche registrato dati meteorologici e analizzato i resti del campo magnetico che un tempo esisteva su Marte.

Il flusso costante di dati agli scienziati sulla Terra da InSight si interromperà quando le celle solari non saranno in grado di generare energia sufficiente. Ma i ricercatori studieranno le scoperte che InSight ha fatto per decenni a venire per imparare il più possibile sul nostro misterioso vicino planetario.

READ  Un telescopio "morto" scopre il gemello di Giove dall'oltretomba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.