Il governo russo minaccia una risposta “dolorosa” alle sanzioni statunitensi

  • Diversi rapporti affermano che il governo russo ha avvertito di una risposta “dolorosa” agli Stati Uniti per le sanzioni contro la Russia.
  • Il Ministero degli Affari Esteri russo ha dichiarato mercoledì che le sanzioni statunitensi fanno parte dei “tentativi in ​​corso per cambiare la rotta della Russia”, ha riferito la CNN.
  • “Non ci dovrebbero essere dubbi sul fatto che le sanzioni riceveranno una risposta forte”, ha affermato il ministero.

Mercoledì, il governo russo ha avvertito di una risposta “forte” e “dolorosa” agli Stati Uniti per le sanzioni dell’amministrazione Biden contro il Paese. A causa della sua invasione dell’UcrainaSecondo più rapporti.

Il ministero degli Esteri russo ha affermato che la Russia avrebbe preso di mira gli asset statunitensi “sensibili” per rappresaglia.

Il ministero ha affermato in una dichiarazione che le sanzioni statunitensi contro di essa fanno parte dei “continuati tentativi statunitensi di cambiare la rotta della Russia”. Lo ha riferito la CNN.

“La Russia ha dimostrato che, nonostante tutti i costi delle sanzioni, è in grado di ridurre al minimo i danni”, ha affermato il ministero nella nota. Inoltre, la pressione delle sanzioni non può intaccare la nostra determinazione a difendere risolutamente i nostri interessi”.

Il ministero ha affermato di essere aperto alla diplomazia con gli Stati Uniti, ma che le sanzioni avrebbero incontrato un contraccolpo.

“Non ci dovrebbero essere dubbi sul fatto che le sanzioni riceveranno una risposta forte, non necessariamente simmetrica, ma controllata con precisione e dolorosa da parte americana”, ha aggiunto.

La dichiarazione del ministero non ha fornito dettagli, ma ha chiarito che la Russia avrebbe adottato misure “calcolate” per rispondere prendendo di mira interessi “sensibili” degli Stati Uniti. Lo ha riferito il Moscow Times.

READ  Naftali Bennett scioglie il governo israeliano organizzando nuove elezioni

Martedì il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato il “primo lotto” di sanzioni Contro la Russia come risultato di quello che Biden ha definito “l’inizio di un’invasione russa dell’Ucraina”.

Le sanzioni statunitensi contro la Russia prendono di mira il debito sovrano del paese, due importanti istituzioni finanziarie russe e le élite russe.

“Continueremo ad aumentare le sanzioni se la Russia dovesse intensificarsi”, ha avvertito Biden.

All’inizio di questa settimana, il presidente russo Vladimir Putin ha riconosciuto l’indipendenza di due regioni separatiste sostenute da Mosca nell’Ucraina orientale e Ho ordinato le truppe lì.

Nel frattempo, l’Ucraina si sta muovendo per dichiarare lo stato di emergenza in risposta all’aggressione russa.

Ho letto qui Per le ultime informazioni sulla crisi russo-ucraina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.