Il giornalista della MLB Kelsey Wingert si riprende dopo “95 MPH line drive” alla testa

La giornalista di Colorado Rockies Kelsey Weingert è andata nel panico dopo essere stata colpita alla testa da una palla da “95 mph” durante la partita dei Rockies contro i San Francisco Giants lunedì.

Wingert, 29 anni, che copre la squadra di baseball delle montagne rocciose di AT&T SportsNet, ha condiviso una foto del suo infortunio, descrivendo in dettaglio cosa è successo dopo il suo infortunio.

“Rockies e ATTSportsNetRM mi hanno trattato come una famiglia. Ottieni cure e al miglior ospedale al più presto”, Wingert Twitta mercoledì.

Wengert ha detto in un tweet di aver trascorso cinque ore in ospedale con il suo produttore, il direttore generale di AT&T SportsNet, e sua moglie.

E Wingert è stato ferito da un errore di racchetta dei Giants Austin Slater nella nona partita. L’Associated Press ha riferito che era seduta bene nella telecamera alla First Base.

in seguito twittare Mercoledì, Wengert ha detto che ha avuto una TAC per verificare la presenza di emorragie interne ed eventuali fratture, che sono tornate chiare, e che le sono stati punti sia interni che esterni.

Ha anche ringraziato le persone per le loro preghiere.

“Non ho mai visto un tale supporto prima”, ha scritto.

In una dichiarazione su Twitter, AT&T SportsNet ha affermato che Wingert ha ricevuto cure mediche immediate e “siamo lieti di condividere che sta andando bene in queste circostanze”.

“Auguriamo a Kelsey una pronta guarigione e la vedremo presto nella trasmissione Rockies”, si legge nella nota.

Un rappresentante di The Rockies, che ha ritwittato la dichiarazione di SportsNet, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

READ  I Denver Pioneers avanzano, i Minnesota Mavericks alla finale di Frozen Four

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.