Il CEO della Disney Jeff Morrell si dimette dopo tre mesi

Walt Disney Il Chief Corporate Affairs Officer della società, Jeff Morrell, ha confermato che si dimetterà, secondo un’e-mail inviata ai dirigenti della società, come confermato da FOX Business.

Morell aveva servito in quella posizione solo per tre mesi, durante i disordini politici della compagnia di intrattenimento dopo che si era schierata con il Florida Parental Rights to Education Act.

Il portavoce di DESANTIS: “La Disney pagherà la sua giusta quota di tasse”

Il castello di Cenerentola appena dipinto nel Magic Kingdom a Walt Disney World è visto con il logo che celebra il 50° anniversario del parco a tema lunedì 30 agosto 2021, a Lake Buena Vista, Florida. La Disney sta resistendo a questa mossa di re (Foto AP/John Raoux, File/Ufficio stampa AP)

In un’e-mail ottenuta da The Walt Company Disney Il CEO Bob Chapek ha detto ai dirigenti dell’azienda che Morrell stava “lasciando l’azienda per perseguire altre opportunità”.

Morell ha detto ai suoi dipendenti in un’e-mail che era diventato “ovvio” che non era idoneo per la posizione.

“Dopo tre mesi in questo nuovo ruolo, mi è diventato chiaro che per una serie di motivi non era adatto”, ha scritto Morrell. “Dopo averne parlato con Bob, ho deciso di lasciare l’azienda per perseguire altre opportunità”.

L’azionista Disney chiede al CEO di Tangled di smettere di sprecare soldi in “crociate politiche”

Morrell in precedenza era stato addetto stampa del Pentagono sotto l’ex presidente Bush e l’ex presidente Obama prima di entrare a far parte della BP America come capo delle comunicazioni nel 2011.

Shackle ha anche annunciato diverse modifiche al team di leadership dell’azienda.

Porta la tua attività FOX in movimento facendo clic qui

Christina Schack passerà a una nuova posizione, dove guiderà le attività di comunicazione dell’azienda come vicepresidente esecutivo delle comunicazioni globali.

Horacio Gutierrez, consigliere generale di The Walt Disney Company, guiderà le relazioni con il governo dell’azienda e gli sforzi di politica pubblica globale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.