Il cantante KK muore per arresto cardiaco, afferma il rapporto iniziale dell’autopsia

KK è meglio conosciuto per canzoni come Pal e Yaaron, che furono grandi successi alla fine degli anni ’90.

Nuova Delhi:

L’agenzia di stampa PTI ha riferito che il cantante di Bollywood KK è morto per arresto cardiaco, riferendosi ai risultati preliminari di un rapporto post mortem. La polizia ha anche affermato che non c’è stato alcun “atto malvagio” dietro la morte del cantante.

L’ufficiale ha detto a PTI: “Il rapporto iniziale indicava che il cantante è morto per un infarto del miocardio. Non c’è stato alcun male dietro la sua morte. L’esame clinico ha anche rilevato che il cantante soffriva di problemi cardiaci prolungati”.

Il rapporto finale dell’autopsia sarà disponibile 72 ore dopo.

KK era noto per canzoni come “Pal” e “Yaron”, che furono un successo tra gli adolescenti alla fine degli anni ’90 e furono spesso ascoltate durante la scuola, l’università e gli addii degli adolescenti.

KK, 53 anni, è crollato nel suo hotel dopo un concerto al Nazrul Mancha di Calcutta. Un medico dell’ospedale CMRI ha detto che il cantante è morto

La morte improvvisa del cantante dopo un concerto a Calcutta ha sollevato diverse domande sugli arrangiamenti nella sede.

Lo staff del Nazrul Manch nel sud di Calcutta ha detto che il locale era pieno durante il concerto del KK.

Molti sui social media affermano che il condizionatore d’aria non funzionava nel locale e che il caldo si faceva troppo caldo durante la festa.

READ  Joe Alwyn affronta le voci sul fidanzamento di Taylor Swift

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.