I viaggiatori del 4 luglio devono affrontare migliaia di ritardi dei voli, cancellazioni e aumento dei prezzi del gas negli Stati Uniti

Segnaposto durante il caricamento delle azioni dell’articolo

Isabella Korcheson stava per godersi un sottomarino italiano all’aeroporto LaGuardia di New York quando ha ricevuto un avviso familiare a molti che viaggiano il 4 luglio: il suo volo era in ritardo.

Korcheson stava cercando di trascorrere il fine settimana facendo il barbecue e facendo shopping con la famiglia a Cleveland. Sono rimasto paziente dopo aver visto circa 15 cancellazioni sul tabellone delle partenze dell’aeroporto prima che il suo volo Delta fosse cancellato e riprogrammato 24 ore dopo. Ha detto che un buono alimentare da $ 15 della compagnia aerea era carino, ma la 21enne si stava ancora chiedendo se sarebbe tornata a casa o se si sarebbe aggrappata a uno spuntino di dessert al LaGuardia.

“Niente all’aeroporto LaGuardia costa $ 15, ma è meglio di niente”, ha detto al Washington Post Korchesen, che lavora per una società di consulenza DC in K Street. “Sono andato a prendere un set di Jolly Ranchers. Pensavo che $ 15 avrebbero coperto tre pacchetti per famiglie, ed è esattamente quello che è successo. “

Poiché si prevede che decine di milioni di americani viaggino o guidino nel fine settimana del 4 luglio, molti devono affrontare un viaggio estivo rallentato da ritardi e cancellazioni dei voli e dall’aumento del costo del carburante.

Si stima che 47,9 milioni di passeggeri negli Stati Uniti tra venerdì e lunedì abbiano rappresentato un aumento di quasi il 4% rispetto allo scorso anno, secondo AAA Si sta avvicinando al livello di viaggi estivi che il Paese non vedeva da prima della pandemia di coronavirus. Mentre la maggior parte di questi viaggiatori sarà in viaggio, si prevede che più di 3,5 milioni di passeggeri saranno sugli aerei, cioè se i loro voli non subiranno ritardi o cancellazioni.

Secondo il sito web di monitoraggio dei voli, più di 2.800 voli all’interno, all’interno o all’esterno degli Stati Uniti sono stati posticipati a partire da sabato pomeriggio. Consapevole del volo. I dati mostrano che la Southwest Airlines ha mostrato 477 voli in ritardo sabato, il 13% dei voli totali. Sabato, American Airlines ha annunciato il rinvio di 390 voli, che rappresentano circa il 12% dei voli totali. Delta ha registrato 296 voli in ritardo, il che è positivo per circa il 10% dei voli della compagnia aerea, secondo FlightAware. L’aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta è in testa ai ritardi di sabato tra gli aeroporti statunitensi, seguito dall’aeroporto internazionale di Dallas-Fort Worth.

READ  Il crollo dell'IPO delle azioni 'tech' immobiliari e SPAC: House Flippers Opendoor e Redfin Come Unglued, dopo Zillow

Secondo FlightAware, sabato sono già stati cancellati più di 600 voli. I vettori statunitensi, Delta e United aprono la strada tra i vettori statunitensi per annullare sabato.

La cancellazione dei voli mette sotto pressione i viaggiatori stanchi con l’avvicinarsi del 4 luglio

Le interruzioni delle vacanze arrivano in un momento in cui l’industria aerea ha sperimentato Impegno a rinnovare l’attenzione sull’affidabilità. Sebbene il tempo sia sempre stato un problema per le compagnie aeree, la carenza di personale durante la pandemia ha ostacolato la capacità delle compagnie aeree di riprendersi dai ritardi. Diversi sindacati che rappresentano i lavoratori delle compagnie aeree si sono espressi e hanno tenuto manifestazioni per attirare l’attenzione sulla pressione sul personale. Giovedì, più di 1.200 piloti e dipendenti Delta hanno organizzato dimostrazioni in diversi aeroporti che si estendono da New York a Los Angeles per chiedere salari più alti.

Analisti con app di prenotazione viaggi Huber Si aspettano che il prezzo medio di un biglietto aereo nazionale arrivi a $ 437 per biglietto di andata e ritorno, un aumento del 45% rispetto al 2019. Alcune delle destinazioni statunitensi più popolari questo fine settimana includono Las Vegas, Atlanta, Denver, Los Angeles e Miami, dice Huber…

“Il volume di viaggiatori che ci aspettiamo di vedere durante il Giorno dell’Indipendenza è un segno sicuro che i viaggi estivi stanno decollando molto rapidamente”, ha affermato Paula Tweedal, vicepresidente di AAA Travel in un comunicato stampa. “Le persone sono pronte per una vacanza e, anche se le cose costano di più, stanno trovando il modo di continuare a prendersi quella vacanza tanto necessaria”.

Tuttavia, i problemi con i viaggi aerei persistono, nonostante le compagnie aeree statunitensi ricevano miliardi in aiuti per la pandemia per mantenere i lavoratori nel loro posto di lavoro. Quando gli americani sarebbero stati pronti a volare di nuovo, l’aspettativa era che le compagnie aeree sarebbero state pronte per loro, specialmente durante un periodo che alcuni hanno definito comune. “Viaggio di vendetta”. Più di 2,46 milioni di persone sono state proiettate domenica scorsa da Amministrazione per la sicurezza dei trasporti Ufficiali, il volume più grande dall’11 febbraio 2020.

READ  Gli hacker di password più popolari trapelano sul Dark Web: rapporto di ricerca

Benvenuti ai viaggi estivi. È l’inferno.

Ma decine di migliaia di ritardi e cancellazioni hanno combinato la celebrazione del fine settimana del diciannovesimo giugno e la festa del papà del mese scorso da parte dei viaggiatori viziati. Le compagnie aeree e la Federal Aviation Administration si sono incolpate a vicenda per aver interrotto il viaggio aereo.

Voli cancellati affollata festa del papà, weekend di viaggio di giugno

Il dibattito sull’efficienza del trasporto aereo si è intensificato questa settimana quando il senatore Bernie Sanders (I-Vt.) ha invitato il segretario ai trasporti Pete Buttigieg e il Dipartimento dei trasporti a “multare le compagnie aeree di $ 55.000 per passeggero per ogni cancellazione del volo che sanno non possono essere completamente presidiati. “

“Il popolo americano è stanco delle compagnie aeree che li fanno a pezzi, cancellano i voli all’ultimo minuto e ritardano i voli per ore e ore”, ha detto Sanders. cinguettare.

Buttigieg, che ha chiamato l’industria aeronautica “raggiungereAl popolo americano sabato ha raccontato la cancellazione del suo volo in coincidenza del venerdì. in una serie di TweetButtigieg ha affermato che i viaggiatori dovrebbero avere diritto a un “rimborso in contanti quando il volo viene cancellato”.

“Inizialmente, la compagnia aerea ha offerto 2.500 miglia, che stimo valgano circa $ 30. Ma ho invece chiesto un rimborso per la parte cancellata, e questo è risultato essere $ 112,07”, ha scritto Buttigieg. “Le compagnie aeree offrono miglia come compensazione per alcuni problemi di viaggio e spesso puoi negoziarlo. Questo è tra te e la compagnia aerea. Ma hai diritto a un rimborso per i voli cancellati e questo è un requisito che continueremo a implementare”.

READ  Le azioni scendono, i rendimenti obbligazionari salgono per i timori di inflazione
I passeggeri a Francoforte, Germania e Londra hanno subito lunghi ritardi e sovraffollamento dei bagagli il 1° luglio, poiché le compagnie aeree hanno lottato per gestire “un numero elevato di passeggeri”. (Video: Il Washington Post)

Mentre i passeggeri delle compagnie aeree devono affrontare problemi di affidabilità, i milioni che viaggiano via terra lottano ancora con ciò che devono spingere alla pompa.

Il prezzo medio per un gallone di gas a livello nazionale era di $ 4,82 a partire da sabato, AAA, che è leggermente inferiore alla media di venerdì di $ 4,84. I prezzi medi per dieci stati e il Distretto di Columbia sono di $ 5 o più. Con una media di $ 6,25 al gallone, la California è ancora in testa allo stato per quanto riguarda il costo del carburante.

AAA stima che 42 milioni di persone guideranno questo fine settimana. Anche con prezzi del carburante più elevati, osserva l’agenzia, gli americani potrebbero sentirsi più in controllo del loro accesso guidando piuttosto che volando.

“Viaggiare in auto offre un livello di comfort e flessibilità che le persone potrebbero cercare date le recenti sfide del volo”, ha affermato Twidale.

Korcheson ammette di essere una delle fortunate, e non solo perché Delta ha contribuito a finanziare la soluzione di Jolly Rancher. Dopo che inizialmente le è stato detto che il suo viaggio sarebbe stato ritardato di circa 28 ore, ha detto che un dipendente dell’helpdesk Delta è stato in grado di prenotarle un volo di venerdì sera in tarda serata per portarla a Cleveland. Non vede l’ora di trascorrere del tempo con sua nonna e festeggiare alcuni compleanni di famiglia, ma non durerà a lungo. Sta già pensando al suo viaggio di ritorno a Washington lunedì, un viaggio che include un’altra sosta al LaGuardia.

“Sto cercando di fare fuochi d’artificio nella capitale”, ha detto. “Speriamo che la rimonta sia più fluida, ma non ci sto davvero pianificando”.

Laurie Aratani, Hannah Sampson e James Becalis hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.