I turisti scompaiono dopo aver fatto un tuffo nel mare agitato in Grecia

Due turisti sono scomparsi dopo aver tentato di nuotare al largo dell’isola greca di Halkidiki nonostante i forti venti e le onde alte, ha detto domenica un portavoce della guardia costiera, l’agenzia di stampa DPA ha citato Agerpres.

Un portavoce della stazione radio nazionale ha detto che tre persone della Macedonia del Nord erano andate a nuotare sabato e due di loro erano scomparse.

Uno degli uomini è stato soccorso sabato e la ricerca degli altri due è proseguita domenica, con la Guardia Costiera assistita da un elicottero, pescherecci e volontari della regione.

Il tempo sfavorevole che ha colpito tutta la Grecia ha causato problemi questo fine settimana. Le isole turistiche di Thassos e Skyros sono state allagate e diverse auto sono state portate via.

Le frane hanno chiuso le strade dell’isola di Skyros e due ponti sono stati spazzati via dall’acqua, ha riferito la stazione radio nazionale.

Ad Atene e Creta ha piovuto sotto forma di pioggia per tutta la notte. Le previsioni del Centro meteorologico suggeriscono che il tempo migliorerà nella seconda metà di domenica.

Le piogge sono state accolte con favore in molte parti del Paese, che hanno dovuto affrontare il rischio di incendi boschivi a causa del caldo prolungato e della siccità. Giovedì i vigili del fuoco hanno riferito che negli ultimi sette giorni sono scoppiati 378 incendi.

Autore: IC

READ  Joe Biden Zhelensky fa l'atteso annuncio: gli Stati Uniti stanno inviando missili HIMARS in Ucraina. Assistenza militare $ 700 milioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.