I russi discutono dell’uccisione di civili durante l’intercettazione radiofonica dell’intelligence tedesca

BERLINO – L’intelligence straniera tedesca ha affermato di aver intercettato le comunicazioni radio in cui i soldati russi discutevano di uccisioni indiscriminate in Ucraina.

In due messaggi separati, i soldati russi hanno descritto di aver interrogato e poi sparato a soldati e civili ucraini, secondo un funzionario dell’intelligence a conoscenza dei risultati che, come altri, ha parlato in condizione di anonimato a causa della delicatezza della questione.

prima i risultati menzionato Dalla rivista tedesca Der Spiegel e confermato da tre persone che hanno visto l’informazione, mina ulteriormente la negazione della Russia di un suo coinvolgimento nel massacro. La Russia ha variamente affermato che le atrocità vengono commesse solo dopo che i suoi soldati hanno lasciato le aree occupate o dopo che sono state “organizzate scene di massacri” di civili.

Scene più orribili emergono da Bucha, in Ucraina, dove le autorità locali hanno iniziato a esaminare centinaia di corpi. (Video: Joyce Koh, Jorge Ribas/The Washington Post; Foto: The Washington Post)

Foto di Buchaun sobborgo della capitale ucraina, è diventato simboli e struggenti appelli alle atrocità della guerra sensori in possibili crimini di guerra. Una persona ha affermato che è probabile che i messaggi radio forniscano una visione più approfondita delle sospette atrocità in altre città a nord di Kiev che sono state detenute dai soldati russi.

A Bucha, la portata della barbarie russa iniziò a concentrarsi

Il funzionario dell’intelligence ha affermato che la Germania disponeva di immagini satellitari che indicavano il coinvolgimento della Russia nell’uccisione di civili a Bucha, ma che la trasmissione radiofonica non era stata collegata a quella posizione. Due persone hanno affermato che l’agenzia di intelligence straniera, nota come BND, potrebbe essere in grado di abbinare le informazioni del segnale con clip video e immagini satellitari per stabilire collegamenti con omicidi specifici.

Queste persone hanno anche detto che il traffico wireless indica che i membri Gruppo Wagnerun’unità militare speciale che ha stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin e i suoi alleati, ha avuto un ruolo negli attacchi ai civili. Un’altra persona a conoscenza dell’intelligence ha affermato che potrebbero essere coinvolti il ​​gruppo Wagner o un altro appaltatore privato.

READ  L'inflazione nel Regno Unito raggiunge il massimo da 40 anni al 9%

I funzionari dell’intelligence tedesca mercoledì hanno informato i membri di almeno due commissioni parlamentari sui risultati, secondo persone che hanno familiarità con l’operazione.

“Le atrocità segnalate hanno colpito i membri dei comitati competenti in quanto sono state denunciate in modo molto forte”, ha affermato una persona che ha familiarità con l’intelligence.

Un’altra persona ha detto che l’agenzia aveva grande fiducia nei risultati, sebbene non fosse specifica su come avesse ottenuto le comunicazioni radio. La terza persona ha affermato che le informazioni contribuiscono a comprendere le situazioni all’interno dell’esercito russo ma non rappresentano “prove definitive di chi ha sparato a chi ea che ora”. Questa persona ha affermato che gli esempi discussi dal Servizio di intelligence federale tedesco indicavano un’atmosfera di panico che ha portato i soldati a “tagliare gli angoli”.

Alex Whiting, professore in visita presso la Harvard Law School che in precedenza ha coordinato le indagini presso la Corte penale internazionale dell’Aia, ha affermato che la questione principale da distinguere dalle comunicazioni intercettate è se i soldati “agissero secondo un piano o qualche direttiva generale”.

“Il semplice fatto che parleranno tra loro di questi omicidi indica e confuterebbe qualsiasi suggerimento che si tratti di una sorta di evento casuale e spontaneo”, ha aggiunto.

La Corte penale internazionale ha dichiarato il 28 febbraio che stava indagando su possibili crimini di guerra in Ucraina. Gli esperti raccontano a The Post come funziona il processo legale. (Video: Alexa Juliana Ard/The Washington Post; Foto: The Washington Post)

La dipendenza delle forze russe da dispositivi di comunicazione non protetti, inclusi smartphone e radio push-to-talk, ha reso le loro unità vulnerabili al bersaglio e ai funzionari della difesa e dell’intelligence occidentali. Dire.

Un portavoce del Servizio di intelligence federale tedesco ha rifiutato di commentare. Mercoledì, il portavoce del governo Stephen Hebestreet ha citato “indicazioni credibili” che le forze russe a Bucha stavano interrogando i prigionieri “che sono stati successivamente giustiziati”. Cita solo “le visioni che abbiamo”.

READ  Kudlow: Putin è un criminale di guerra, assassino e truffatore

Il presidente Biden e altri hanno chiesto che Putin sia perseguito per crimini di guerra, così come i pubblici ministeri in Ucraina e in tutta Europa. Raccolta di prove di abusi sul campo di battaglia. La Corte penale internazionale è Indaginecosì come le autorità nazionali.

Il mese scorso, l’ufficio del procuratore federale tedesco ha aperto un’indagine su sospetti crimini di guerra russi, dicendo che stava studiando attacchi contro civili e infrastrutture ucraine. La Germania fa affidamento nella sua indagine sul principio della giurisdizione universale, che conferisce ai tribunali nazionali il potere di perseguire il genocidio, i crimini contro l’umanità ei crimini di guerra commessi da cittadini stranieri su suolo straniero.

Questo principio, che ha permesso a Israele di perseguire Adolf Eichmann nel 1961, è stato recentemente utilizzato dalla Germania per perseguire i crimini commessi in Iraq e in Siria, anche da un ex funzionario dell’intelligence nel regime del presidente siriano Bashir al-Assad. Il funzionario era Anwar Raslan condannato Crimini contro l’umanità nel primo processo al mondo di tortura sponsorizzato dallo stato sotto il governo di Assad. Lui è stato condannato all’ergastolo.

Claire Parker a Washington ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.