“I mafiosi stanno invocando il Quinto Emendamento. Se sei innocente, perché stai invocando il Quinto Emendamento?”

Donald Trump ha rinunciato al suo diritto di non rispondere alle domande ai sensi del Quinto emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti più di 440 volte sotto giuramento davanti al procuratore generale di New York. Le Figaro.

L’ex presidente degli Stati Uniti è stato interrogato per diverse ore a Manhattan mercoledì nell’ufficio del magistrato supremo dello Stato di New York Letitia James, che dal 2019 presiede un’indagine civile su sospetta frode finanziaria e fiscale da parte della famiglia Trump Organization. gruppo. Ron Fischetti, uno degli avvocati di Donald Trump, è stato citato dalla NBC dicendo che l’unica risposta del suo cliente era di nominarlo. Una fonte vicina al caso ha detto alla stazione televisiva che il 45° presidente ha esercitato il suo diritto di rimanere in silenzio 440 volte non rispondendo alle domande di giudici e investigatori di New York.

Durante una manifestazione elettorale del 2016, Donald Trump ha affermato che i mob usano solo il Quinto Emendamento. “Vedi mafiosi che esercitano il Quinto Emendamento. Se sei innocente, perché stai esercitando il Quinto Emendamento?” Trump ha detto allora.

Secondo il Washington Post, che si è affidato a una fonte anonima, Donald Trump si è rifiutato di rispondere a domande sui suoi affari, sulla valutazione dei suoi beni e sui suoi debiti più di 400 volte sotto giuramento, considerata la riservatezza delle indagini. “Questa è la risposta” – cioè un diritto costituzionale a non rispondere – ha detto formalmente Donald Trump, secondo il Washington Post.

READ  Turchia irritata dai commenti di Macron: difficoltà nell'affrontare il passato coloniale, speriamo che maturi

Al suo arrivo nell’ufficio di Letitia James mercoledì, la miliardaria repubblicana ha annunciato in una dichiarazione che avrebbe invocato il famoso Quinto Emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, che vieta a chiunque sia accusato di testimoniare contro di lei. L’avvocato eletto dai democratici Letitia James lo ha confermato in una brevissima dichiarazione, promettendo di “continuare le sue indagini” perché “nessuno è al di sopra della legge” in America dopo aver incontrato l’uomo d’affari faccia a faccia.

Passo e…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.