I Green Bay Packers aggiungono finalmente WR all’offensiva di Aaron Rodgers, la scelta al draft di Christian Watson con la 34a scelta assoluta

Baia Verde, Wes. – Non è un ricevitore al primo round, ma per i Green Bay Packers è il secondo migliore.

In effetti, la seconda cosa migliore.

Il direttore generale dei Packers Brian Gutekunst, che giovedì ha gestito la serie di vittorie consecutive della squadra di non aver disegnato un ricevitore al primo round per 20 anni, non ha aspettato molto per fare una mossa venerdì. Ha inviato entrambe le sue scelte del secondo round (n. 53 e 59) per rivaleggiare con i Minnesota Vikings nella 34a scelta assoluta e le ha usate al ricevitore dello stato del North Dakota Christian Watson.

Watson è stato il settimo ricevitore preso nel draft e il primo il secondo giorno.

Watson è diventato l’ultimo ricevitore del secondo round arruolato dai Packers, unendosi a artisti del calibro di Davant Adams (n. 53 in totale nel 2014), Randall Cope (n. 64 nel 2011) e Jordi Nelson (n. 36 nel 2008) – tutti erano i bersagli preferiti della stella del centrocampo Aaron Rodgers.

“Abbiamo avuto un grande successo con i ricevitori nei round due e tre a Green Bay”, ha detto Rodgers giovedì sera durante lo spettacolo SiriusXM e YouTube di Pat McAfee dopo che i Packers non hanno preso un ricevitore nel primo round. “Guardi Greg Jennings, Jordi Nelson, Randall Cope, James Jones nel terzo round. [in 2007]Davante Adams, ovviamente, è al secondo turno. Questi ragazzi si sono rivelati bravi”.

Ora, Watson deve solo capire come gestire i Rodgers, qualcosa che in passato richiedeva tempo per i giovani ricevitori.

“Dirò: ‘Sono pronto per partire'”, ha detto Watson quando gli è stato chiesto cosa avrebbe detto a Rodgers quando si sono incontrati. “Sono pronto per imparare e sono disposto a seguirlo”. So che sarà duro con me ed è esattamente quello che voglio. E so che essendo uno dei migliori ragazzi otterrà tutto da me, quindi spara, gli dirò che sono pronto per lavorare e spara, sono pronto per partire”.

READ  Lotta Michigan vs Wisconsin: Joan Howard non è l'unica parte da incolpare per il grande fine settimana sportivo

Il padre di Watson, Tim, è stato una scelta al sesto round dai Packers nel 1993 come sicurezza. Sebbene suo padre non abbia mai giocato per i Packers, ha avuto brevi periodi con i Kansas City Chiefs, i New York Giants e i Philadelphia Eagles per un totale di 13 partite dal 1993 al 1997.

Quando gli è stato chiesto se suo padre avesse ancora dell’attrezzatura Packers, Watson ha detto: “Penso decisamente che lo faccia. È stato un grande risultato per lui. Sono le sue radici, quindi si attiene sicuramente ad esso. Sono sicuro che ha un sacco di verdi in corso e gialli in giro per casa per lanciarlo al suo arrivo a casa”.

Il 6 piedi-4, 208 libbre Watson ha avuto 43 passaggi per 801 yard con sette touchdown la scorsa stagione per il North Dakota, che ha vinto il titolo FCS. In quattro anni per il Bison, ha segnato una media di 20,4 yard per cattura e ha anche guadagnato due ritorni dall’inizio della sua carriera di atterraggio.

“Le sue caratteristiche fisiche e la sua vita atletica lo renderanno molto più facile [to contribute immediately] Milt Hendrickson, direttore delle operazioni calcistiche di Packers, ha detto che qualcuno è alto 6 piedi e pesa 185 libbre. È un ragazzo grosso”.

In questa bassa stagione, i Packers hanno scambiato Adams, che voleva uscire, con i Las Vegas Raiders. La 53a scelta, che è stata inviata in Minnesota, faceva parte di quello scambio con Las Vegas, insieme alla 22a assoluta. Anche Green Bay ha perso i ricevitori Marchese Valdes-Scantling E Equimus Saint Brown In libera agenzia.

READ  Bruce Ariani di Box sul trading di Tom Brady se dovesse uscire dalla pensione: "No, brutti affari"

Il ricevitore più pagato da Packers è Allen Lazard, che aveva tirato 40 per 513 yard e otto touchdown la scorsa stagione. Attualmente non ampiamente elencato a Green Bay, incluso il nuovo arrivato Sammy Watkinsha raggiunto i 400 iarde la scorsa stagione.

Le aggiunte per Watson e Watkins hanno cambiato l’aspetto della sala di ricevimento di Green Bay, ma Gutekunst non ha definito la situazione stabile.

“Forse non ho deciso quale parola userò”, ha detto dopo che il terzo round si è concluso venerdì. “Penso che ci sarà molto [of chances for additions] Da adesso fino alla prima partita, ma il girone mi piace molto.

“Ovviamente con Sammy e ora Christian, abbiamo aggiunto alcuni sport alla stanza. Abbiamo parlato molto di Randall e Allen e di quanto significhino per la nostra squadra di calcio. E poi le opportunità che potrebbero non essere esistite e che saranno disponibili a questi ragazzi ora, insieme a Amari [Rodgers]. Quindi questo è un gruppo di cinque molto forte e abbiamo altri giocatori che hanno contribuito”.

Green Bay non ha affrontato il problema del ricevitore giovedì e si è invece concentrato sulla difesa al primo turno affrontando un paio di compagni di squadra della Georgia, usando la scelta numero 22 in assoluto sul linebacker. Kwai Walker e prenditi cura Devonty Bianco al numero 28.

I Packers non hanno scelto un futuro ampio al primo turno da quando Javon Walker del suo stato della Florida si è classificato 20 ° assoluto nel 2002.

Ma questo è il più alto che i Packers abbiano preso con un ricevitore dalla scelta di Walker. Anche se Hendrickson non avrebbe detto se i Packers avessero cercato di tornare al primo round giovedì per scegliere Watson, ha tirato fuori qualcosa che il suo vecchio capo dei Baltimore Ravens, Ozzie Newsome, era solito dire.

READ  Ben Simmons di Nets si occupa di mal di schiena, area di rafforzamento necessaria, rapporti

“Ho passato molti anni a Baltimora [Newsome] Hendrickson diceva sempre: “La scelta è solo scegliere di diventare un giocatore. In questo senso, se ti piace un giocatore, troverai un modo per ottenerlo”.

Le informazioni dell’Associated Press sono state utilizzate in questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.