I giochi digitali “scaduti” per PS Vita e PS3 non sono più riproducibili

I giocatori su PlayStation 3 e PlayStation Vita hanno problemi ad accedere ai loro acquisti digitali dopo che una strana data di scadenza è apparsa all’improvviso su alcuni giochi, come riportato per la prima volta da Kotaku. Il problema sembra interessare principalmente i titoli classici, impedendo agli utenti di giocare crono croceE Giocatore di cronoE Final Fantasy VIperché i giochi sono ora “scaduti”.

Ma ecco la parte strana: le date di scadenza risalgono a mezzo secolo fa. L’utente di Twitter Christopher Voss Condividi una foto per lui crono croce Il download, che indica la scadenza del gioco il 31 dicembre 1969 alle 19:20. Dice che il problema si è verificato solo dopo aver scaricato nuovamente il gioco e che ora non è in grado di riprodurlo su PS3 e PS Vita.

Il redattore di GamesHub Edmund trad trovato allo stesso modo Non è stato in grado di giocare crono croce Su PS3 grazie ad una data di scadenza di 52 anni. E mentre Tran dice che può ancora giocare al titolo classico sulla sua PS Vita, non è riuscito a trovare l’elenco sul PS Vita Store, un’indicazione che Sony potrebbe averlo cancellato. altro utenti su reddit E Twitter Ho anche segnalato il problema con Rune Ocean FactoryE Super Street Fighter 4: Edizione ArcadeE Gex: entra nel gecoE per alcuni La loro intera biblioteca digitale.

Come sottolineato in vari thread e post sul problema, alcuni giocatori affermano di aver provato a ripristinare le impostazioni di fabbrica delle loro console, iscriversi e annullare l’iscrizione a PlayStation Plus e ripristinare le licenze di gioco, il tutto senza alcun risultato. PlayStation non ha ancora preso atto della situazione e la società di giochi non ha risposto immediatamente il bordoRichiesta di commento.

READ  Gli utenti esperti di PS5 e PS4 archiviano su PS Now Subs per convertirsi a PS Plus Premium

Tuttavia, c’è una possibile ragione per cui ciò avvenga. Kotaku Indica che il problema potrebbe essere causato da un bug che ha causato il ripristino delle date di scadenza delle licenze di gioco nell’era Unix su PS Vita e PS3, o un’ora e una data arbitrarie impostate dagli sviluppatori per impostare l’inizio della vita della console.

Anche se questo è solo un problema tecnico, solleva preoccupazioni sul fatto che Sony stia infliggendo un altro colpo ai negozi PS3 e PS Vita. distanza La società di giochi ha quasi chiuso entrambi i negozi L’anno scorso, ha reso l’acquisto per loro ancora più difficile Togli la possibilità di usare le carte di credito o PayPal per effettuare acquisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.