I combattimenti a Severodonetsk. Chiede a Zelensky delle armi

Sono in corso pesanti combattimenti tra le forze ucraine e russe nella città strategicamente importante di Severodonetsk nel Donbass.

Aris Messines | Afp | Getty Images

Pesanti combattimenti continuano nelle strade di una città critica dell’Ucraina orientale, ora al centro dell’invasione di Mosca, poiché Kiev ha supplicato l’Occidente di fornire più armi per respingere le forze russe.

A Severodonetsk, una città nell’Ucraina orientale che è diventata il fulcro dell’avanzata russa nell’Ucraina orientale, è probabile che ci siano molte vittime da entrambe le parti, secondo un aggiornamento del Ministero della Difesa britannico dell’11 giugno.

“I violenti combattimenti da strada a strada continuano ed entrambe le parti probabilmente subiranno un gran numero di vittime”, ha affermato il ministero su Twitter. “La Russia sta ammassando il fuoco con la sua artiglieria e le sue capacità aeree nel tentativo di superare le difese ucraine”, ha aggiunto.

Ma il ministero ha affermato che le forze russe non erano riuscite a controllare il sud della città.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto la battaglia per Severodonetsk Può decidere l’esito dell’Ucraina orientale. Ha descritto i combattimenti nella città ucraina del Donbass come “forse uno dei più difficili durante questa guerra”.

Donbas si riferisce a due province, Donetsk e Luhansk, nella parte orientale dell’Ucraina. È un importante obiettivo strategico, politico ed economico del Cremlino.

“I combattimenti estremamente feroci continuano nel Donbass”, ha detto Zelensky nel suo discorso serale l’11 giugno. “La Russia vuole distruggere ogni città del Donbass”.

“Le forze ucraine stanno facendo tutto il possibile per fermare l’attacco degli occupanti. Per quanto possibile. E per quanto le armi pesanti e l’artiglieria moderna consentano loro – tutto ciò che abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere ai nostri partner – di consentire loro di fare così”, ha detto. .

READ  Gli ucraini fanno appello per salvare Mariupol; Il progresso russo è strisciante

L’Ucraina chiede che vengano consegnate più armi più velocemente dell’Occidente perché la guerra in Oriente è essenzialmente una battaglia di artiglieria in cui gli ucraini sono ampiamente in inferiorità numerica, Secondo Reuters, citando i funzionari del paese.

“Ora tutto dipende da ciò che (l’Occidente) ci offre. L’Ucraina ha un pezzo di artiglieria ogni 10-15 pezzi di artiglieria russi”, ha detto al quotidiano britannico Guardian Vadim Skipetsky, vice capo dell’intelligence militare ucraina.

Il paese sta ora riponendo le sue speranze sui sistemi missilistici che Stati Uniti e Regno Unito hanno promesso di inviare.

Il Regno Unito lo ha detto all’inizio di questa settimana Sistemi missilistici a lancio multiplo saranno inviati in Ucraina Può colpire obiettivi fino a 50 miglia di distanza, in una mossa coordinata con gli Stati Uniti. Washington ha detto che l’avrebbe fatto Fornire all’Ucraina sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilitàche può percorrere più di 43 miglia.

La Russia ha attaccato i difensori ucraini con diversi sistemi missilistici simili, che hanno una portata maggiore rispetto ai cannoni di artiglieria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.