I Boston Celtics sospendono l’allenatore Aimee Odoka per la stagione 2022-23, con effetto immediato

I Boston Celtics hanno annunciato, giovedì sera, la sospensione dell’allenatore Aimee Odoka per la stagione 2022-23.

I Celtics hanno citato violazioni delle politiche della squadra nel loro annuncio. Fonti in precedenza avevano detto ad Adrian Wojnarowski di ESPN che Udoka aveva una relazione intima con uno dei dipendenti del franchising.

Il team ha affermato che la sospensione entrerà in vigore immediatamente e che una decisione sul futuro di Odoka con l’organizzazione verrà presa in un secondo momento.

“Voglio scusarmi con i nostri giocatori, i fan, l’intera organizzazione dei Celtics e la mia famiglia per averli delusi”, ha detto Udoka in una dichiarazione a Malika Andrews di ESPN. “Mi dispiace mettere la squadra in questa difficile situazione e sono d’accordo con la decisione della squadra. Per rispetto di tutti i soggetti coinvolti, non avrò ulteriori commenti”.

I commenti nel corso della stagione sono in gran parte senza precedenti per un allenatore NBA.

Fonti hanno detto a Wojnarowski che i Celtics hanno nominato il vice allenatore Joe Mazzola come allenatore ad interim. L’assistente allenatore di Odoka, Will Hardy, ha lasciato la squadra a giugno per diventare l’allenatore degli Utah Jazz.

Odoka si è unito ai Celtics la scorsa estate dopo aver trascorso del tempo con San Antonio Spurs, Philadelphia 76ers e Brooklyn Nets come assistente allenatore dopo la sua carriera nella NBA.

Ha sostituito Brad Stevens come allenatore. Stevens è salito al piano di sopra per essere il capo delle operazioni di basket di Boston dopo che il suo predecessore nella posizione, Danny Inge, ha scelto di lasciare l’organizzazione.

Nella sua prima stagione da allenatore, Odoka ha supervisionato una notevole inversione di tendenza a Boston, che ha visto i Celtics passare da meno di 0,500 a fine gennaio per finire la stagione con un record di 28-7 nelle ultime 35 partite. Hanno quindi composto un’impressionante corsa attraverso i playoff della Eastern Conference, avanzando alle finali NBA per la prima volta in 12 anni.

READ  Aggiornamenti live della NFL 2022: scelte e risultati del primo round finora

Odoka è il quinto allenatore negli ultimi 25 anni a raggiungere le finali NBA nella sua prima stagione come primo allenatore e il primo dopo Nick Norse nel 2019.

Inoltre, secondo ESPN Stats & Information, è diventato il primo allenatore junior a vincere più partite 7 nella sua prima stagione. Odoka ha portato Boston alla vittoria sui Milwaukee Bucks nelle semifinali della Eastern Conference e nelle finali dei Miami Heat in sette partite prima che i Celtics persero contro i Golden State Warriors nelle finali NBA in sei partite.

Tim Bontemps di ESPN ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.