Hai un vecchio iPad in giro? Potresti essere in grado di eseguirlo presto su Linux

Ingrandisci / Linux si avvia sul mio vecchio iPad Air 2.

Se hai un iPad 2013 o 2014 inutilizzato perché non riceve più aggiornamenti da Apple e smette di eseguire le app di cui hai bisogno, alcuni sviluppatori stanno lavorando a una soluzione software alternativa per te. Sviluppatore Konrad Depsio e un fan di Linux”Nada Abdel Mohsen 723“Collabora per ottenere Kernel Linux versione 5.18 in esecuzione sul mio vecchio iPad Air 2che è un risultato importante per un dispositivo progettato per non eseguire mai alcun sistema operativo diverso da quello di Apple.

Il progetto sembra utilizzare un file Linux alpinoUna distribuzione basata su chiamata “postmarketOS”, una distribuzione relativamente piccola ma in sviluppo attivo Principalmente per dispositivi Android. Dybcio ha usato l’hashtag “checkm8” nel suo tweet iniziale sul progetto, suggerendo fortemente che lo usassero L’exploit Bootrom “Checkm8” è stato pubblicato nel 2019 per accedere ai dispositivi. Attualmente, gli sviluppatori utilizzano Linux solo su alcuni vecchi iPad che utilizzano chip basati su A7 e A8, inclusi iPad Air, iPad Air 2 e alcune generazioni di iPad mini. Ma i tweet successivi indicano che sarà possibile eseguire Linux su qualsiasi dispositivo con un A7 o A8, inclusi iPhone 5S e HomePod originale.

Questo non è l’unico progetto dedicato all’esecuzione di Linux su dispositivi Apple. un progetto, Asahi Linux, ha lo scopo di supportare il reverse engineering dei chip M1 nei computer Mac di Apple e inviare patch a monte in modo che possano essere integrati nel kernel Linux. altro, Progetto Castello di SabbiaHa una versione Android e funziona su iPhone 7. App come iSH Ti darà una shell Linux che funziona su iOS o iPadOS, non come eseguire Linux direttamente sul dispositivo, ma utile in alcune circostanze.

READ  Il prossimo gioco di The Witcher è stato confermato in sviluppo con Unreal Engine 5

Il lavoro di sviluppo sull’ultimo sforzo di Linux-on-iDevices è È ancora agli albori. Le immagini condivise dagli sviluppatori mostrano sia un processo di avvio di base che non è riuscito perché non è stato possibile montare un file system, sia Dybcio Appunti Cose di base come il supporto USB e il bluetooth non funzionerebbero. Anche il corretto funzionamento dell’accelerazione di rete, audio e grafica sarà difficile. Ma essere in grado di eseguire Linux può attirare l’attenzione di altri sviluppatori che vogliono aiutare il progetto.

Rispetto ai dispositivi recenti con un chip Apple M1, i dispositivi con alimentazione A7 e A8 non saranno impressionanti come i dispositivi Linux generici. Sebbene impressionanti all’epoca, le loro CPU e GPU sono molto più lente dei recenti dispositivi Apple e vengono tutte fornite con 1 GB o 2 GB di RAM. Ma le loro prestazioni si sono ancora accumulate bene insieme ai processori lenti in dispositivi come il Raspberry Pi 4 e la maggior parte (ma non tutti) gli A7 e gli A8 hanno smesso di ricevere nuovi aggiornamenti iOS e iPadOS da Apple a questo punto; Il supporto di Linux potrebbe dare ad alcuni di questi dispositivi una seconda vita come vecchie console di gioco, semplici server domestici o altre cose utili per hardware Arm a basso consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.