Guerra in Ucraina: la Russia inizia l’offensiva del Donbass

Il ministro della Difesa ucraino ha affermato che lunedì le forze russe hanno lanciato un attacco contro l’Ucraina orientale nel tentativo di sfondare le linee ucraine nella regione del Donbass.

“Questa mattina, quasi lungo la prima linea delle regioni di Donetsk, Luhansk e Kharkiv, gli occupanti hanno cercato di sfondare le nostre difese”, ha detto Oleksiy Danilov in dichiarazioni televisive.

“Hanno iniziato il loro tentativo di iniziare la fase attiva questa mattina”, ha aggiunto.

Il Pentagono non ha contestato i rapporti ucraini lunedì, ma ha descritto gli attacchi come “operazioni di modellamento” in preparazione per un attacco più ampio in futuro.

“Continuiamo a considerare che ciò che stiamo vedendo fa parte delle operazioni di modellazione e che i russi continuano a creare le condizioni per quello che credono sarà un eventuale successo sul campo”, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del Pentagono John Kirby.

Crediamo che i russi stiano plasmando e preparando le condizioni per future operazioni offensive. Vediamo anche che sono in corso combattimenti attivi nel Donbass, come nelle ultime settimane”.

Le forze russe hanno iniziato il loro previsto attacco all’Ucraina orientale, cercando di sfondare le linee ucraine nella regione del Donbass.
AFP tramite Getty Images

Il Donbass, composto principalmente dagli stati di Luhansk e Donetsk lungo il confine orientale dell’Ucraina con la Russia, è stato teatro di combattimenti intermittenti dall’annessione della Crimea da parte della Russia nel 2014 e dal sostegno simultaneo di Mosca ai movimenti separatisti del Donbass.

Dopo che le forze russe non sono riuscite a conquistare Kiev il mese scorso, il Cremlino ha annunciato che stava rifocalizzando i suoi sforzi sulla cattura del Donbass, continuando a bombardare tutta l’Ucraina.

Le notizie di lunedì sui combattimenti nell’area arrivano pochi giorni dopo che le truppe russe erano state ammassate vicino alla città di Izyum nella regione di Kharkiv fuori Donbass.

READ  Il Giappone ammette gruppi turistici limitati da maggio come passaggio per una piena riapertura

L’attacco arriva anche poche ore dopo una campagna di bombardamenti russi su larga scala che prende di mira obiettivi in ​​tutta l’Ucraina, inclusa Dall’estremo ovest a Leopoli, Vicino al confine polacco. Le autorità russe hanno riferito di aver bombardato obiettivi militari a Kharkiv, Zaporizhzhya, Dnipro e Mykolaiv, nonché a Donetsk, nel cuore del Donbass.

cisterna
Il Donbass è stato teatro di combattimenti intermittenti sin dall’annessione della Crimea alla Russia nel 2014.
Reuters

Nel frattempo, il Pentagono stima che la Russia abbia rafforzato le sue forze nell’Ucraina meridionale e orientale, aggiungendo decine di migliaia di truppe nella regione attraverso almeno una dozzina di nuovi gruppi tattici.

Mariupol, una città portuale strategica nel Donbass meridionale, ha continuato a resistere all’assalto russo, anche se i suoi difensori sono diminuiti. Il controllo ucraino della città è il principale ostacolo all’ingresso delle forze russe in Crimea nel Donbass.

Gli esperti hanno previsto che qualsiasi attacco russo su larga scala al Donbass si sarebbe verificato dopo la cattura di Mariupol.

con filo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.