Guerra in Ucraina, giorno 118. L’Ucraina conferma l’attacco a Snake Island

L’Ucraina lunedì ha accusato le truppe russe di intensificare i bombardamenti a est, secondo Mosca, che nel 2014 ha attaccato le piattaforme di perforazione nel Mar Nero vicino alla Crimea (meridionale) annessa, scrive l’AFP. News.ro..

Nell’Ucraina orientale, diverse città si stanno preparando all’avanzata delle truppe russe. “L’anteriore si è avvicinato ai 15-20 km nelle ultime settimane”Spiegato per AFP, Vadim Liag, sindaco sloveno, regione di Donetsk, che crede “Nuove armi per il nostro esercito in arrivo”.

Nella piazza del paese si sentivano già lontani suoni di artiglieria, hanno detto i giornalisti dell’Afp presenti sul posto.

“Finora tutto bene qui, ma psicologicamente è molto difficile vedere cosa sta succedendo in altre città in TV”.Svitlana, 48 anni, ha aggiunto una macelleria nel mercato di Gramadorsk, un’altra città che potrebbe presto diventare un punto caldo con l’avanzata delle truppe di Mosca da nord.

Il presidente ucraino ha dichiarato lunedì che i bombardamenti russi si sono intensificati nella regione di Kharkiv (nord-est), la seconda città più grande del Paese, che è stata sotto pressione dalle forze russe dall’inizio degli attacchi del 24 febbraio.

Nella regione di Donetsk (est), l’intensità dei bombardamenti “Crescere in prima fila”L’ufficio del presidente ha detto che una persona è stata uccisa e altre sette sono rimaste ferite, incluso un bambino.

A Chevroletonetsk, “I russi controllano la maggior parte delle aree residenziali”, ma “più di un terzo della città è controllato dalle nostre forze armate”.Ha detto Alexander Strike, capo dell’amministrazione locale.

Feroci combattimenti per il controllo dell’intero Donbass

In quest’area chiave per il controllo dell’intera area industriale del Donbass nell’Ucraina orientale, in parte controllata dai separatisti filo-russi dal 2014 con l’appoggio di Mosca, sono scoppiati combattimenti in quest’area chiave.

READ  Deepfake con il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko. I sindaci di tre città europee sono stati ingannati

Il governatore regionale Sergei Guidot ha confermato la caduta del villaggio di Meteolkin alla periferia sud-orientale di Severodonetsk, annunciata un giorno prima del Cremlino.

Lunedì mattina, i russi hanno accusato gli ucraini di aver colpito tre impianti di perforazione nei loro giacimenti di gas e petrolio della Crimea. Dall’annessione della penisola da parte di Sergei Aksyonov nel 2014, tre persone sono rimaste ferite e sette sono disperse, secondo il governatore di Mosca. Di conseguenza, 94 sono stati espulsi.

L’esercito ucraino ha ripetutamente attaccato le navi russe del Mar Nero, in particolare l’incrociatore ammiraglia della flotta russa del Mar Nero, Mosca, a metà aprile con missili antinave lanciati a terra.

Tuttavia, la Russia controlla la regione del Mar Nero e il blocco ha l’effetto di impedire alle navi mercantili di esportare milioni di tonnellate di grano, rendendo l’Ucraina uno dei principali produttori mondiali.

Aumento dei prezzi dei cereali “La colpa dei regimi occidentali che fanno da provocatori e distruttori”Secondo la portavoce diplomatica russa Maria Zakharova.

Il presidente dell’Ucraina si è lamentato in un discorso in videoconferenza ai membri dell’Unione africana (UA). “L’Africa è ostaggio di chi ha iniziato la guerra” Lo ha fatto notare “Trattative difficili” Sono in corso i lavori per revocare il blocco dei porti ucraini e finora non sono stati compiuti progressi.

L’Unione Europea, attraverso la voce del suo diplomatico, ha accusato Mosca di averlo fatto “Il vero crimine di guerra” Bloccando queste esportazioni. “Venti milioni di tonnellate di grano sono intrappolate in Ucraina, creando carestia o fame. È un tentativo deliberato di usare il cibo come arma di guerra”.Giuseppe rimproverò Boral.

READ  Un ex diplomatico statunitense ha spinto per un'idea di "divorzio" tra NATO e Turchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.