Guerra dal vivo in Ucraina, giorno 142: almeno 23 morti dopo l’attacco missilistico russo a Vinita / I russi lanceranno presto un’offensiva su larga scala / Il FMI si aspetta che l’Ucraina continui a pagare il suo debito estero

Alti funzionari occidentali hanno accusato la Russia di crimini di guerra dopo che i missili russi hanno colpito una città ucraina lontana dalla prima linea, uccidendo almeno 23 persone, hanno detto funzionari a Kiev. L’Ucraina ha affermato che l’attacco di giovedì a Vinita, una città di 370.000 persone situata a 200 km a sud-ovest di Kiev, è stato effettuato da missili Kalibr lanciati da sottomarini nel Mar Nero.

Carro armato russo distrutto in UcrainaFoto: Twitter

Momenti salienti di venerdì, 142° giorno di guerra, LIVETEXT:

08:03 Il viceministro della Difesa Hanna Maliar ha detto che l’Ucraina non rilascerà i numeri ufficiali dell’esercito fino alla fine della guerra.

Maliar ha citato il potenziale danno come risultato del danno causato dalla fornitura di dati utilizzando analisi e tecniche russe. (Indipendenza di Kiev)

07:47 Istituto di studi sulla guerra: Le truppe russe sono a riposo, ma Presto inizierà un’offensiva su larga scala/offensiva di Vinnytsia, parte di una campagna formale di Mosca contro le aree residenziali

07:34 Il Fondo monetario internazionale si aspetta che l’Ucraina continui a servire il debito estero, tra le crescenti speculazioni che Kiev potrebbe fallire, ha affermato un portavoce del FMI.

“Al momento, l’Ucraina sta pagando il proprio debito in modo ordinato. Ci aspettiamo che ciò continui”, ha affermato il portavoce del FMI Jerry Rice.

Il fondo vede come una priorità a breve termine il finanziamento a fondo perduto della comunità internazionale perché “consentirebbe al governo ucraino di operare senza incorrere in altri debiti” (Al Jazeera).

07:30 Il ministro delle finanze canadese Chrystia Freeland ha dichiarato alla riunione del G20 di venerdì che i funzionari russi erano personalmente responsabili dei “crimini di guerra” commessi durante la guerra in Ucraina.

READ  La Russia ha vietato a diversi funzionari europei di entrare nel Paese. Reazione dell'UE

Freeland ha parlato direttamente alla delegazione russa che ha partecipato a una riunione del Gruppo delle 20 maggiori economie: “Non sono solo i generali a commettere crimini di guerra, ma anche i tecnocrati economici che consentono alla guerra di accadere e continuare”.

07:27 Il ministero degli Esteri della Corea del Nord ha dichiarato venerdì che l’Ucraina non ha il diritto di sollevare questioni di sovranità dopo aver aderito alle azioni “ingiuste e illegali” degli Stati Uniti che violano la sovranità di Pyongyang.

“L’Ucraina non ha il diritto di sollevare la questione o contestare il legittimo esercizio della nostra sovranità, avendo partecipato attivamente alla politica ostile ingiusta e illegale degli Stati Uniti in passato e commesso un atto gravemente privo di equità e giustizia tra le nazioni .” (Reuters)

Venerdì mattina, un breve riepilogo delle ultime informazioni:

  • Gli Stati Uniti hanno cercato di facilitare le esportazioni russe di cibo e fertilizzanti dicendo a banche, compagnie di navigazione e assicurazioni che tali transazioni non avrebbero violato le sanzioni.
  • Un alto funzionario russo ha detto giovedì che Mosca avrebbe risposto positivamente se Kiev fosse stata disposta a riprendere i colloqui di pace, ma avrebbe dovuto accettare le “realtà regionali” della situazione in Ucraina.
  • Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Russia di rilasciare gli ucraini, citando i rapporti secondo cui Mosca sta adottando bambini ucraini e “scomparendo” migliaia di altri bambini.
  • Giovedì, il principale procuratore per i crimini di guerra dell’Ucraina e i funzionari della giustizia europea si sono incontrati per coordinare le indagini sulle atrocità commesse durante l’invasione russa dell’Ucraina, avvertendo che in caso contrario potrebbero incoraggiare i regimi autoritari.
  • Le forze ucraine hanno attaccato due posti di blocco militari e un porto nel secondo attacco di questa settimana sul territorio controllato dalla Russia nel sud del paese, hanno detto i funzionari ucraini.
  • Nell’attacco a Nova Khakovka nella regione di Kherson, 13 “occupanti” sono stati uccisi, ha affermato Serhiy Bratchuk, portavoce dell’amministrazione regionale di Odessa, dal Comando delle operazioni del sud.
  • Le forze ucraine hanno bombardato una stazione degli autobus nella città di Donetsk, controllata dai separatisti, nell’Ucraina orientale, uccidendo due persone, ha detto un leader separatista.
  • L’Ucraina sta usando armi a lungo raggio fornite dall’Occidente e proiettili “intelligenti” da 155 mm per attaccare i depositi di munizioni e le linee di rifornimento russi, costringendo Mosca a ripensare al modo in cui fornisce carburante e munizioni alle linee del fronte, ha affermato un generale.
READ  Il presidente croato pone il veto all'ingresso di Finlandia e Svezia nella NATO

———-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.