Gran Bretagna: la Russia riconosce l’uso di missili termofili in Ucraina

Il ministero della Difesa russo ha confermato che l’Ucraina ha utilizzato un sistema d’arma TOS – 1A utilizzando missili termofili.

“Il ministero della Difesa russo ha confermato l’uso del sistema d’arma TOS-1A in Ucraina.

Le tue impostazioni sui cookie non consentono la visualizzazione del contenuto di questa sezione. Puoi aggiornare le impostazioni del modulo cookie direttamente dal tuo browser o Qui – Devi accettare i cookie dei social media

Foto: Immagini Profimedia

Questi tipi di armi non utilizzano munizioni convenzionali. Invece, sono pieni di esplosivi ad alta temperatura e ad alta pressione. Queste sono talvolta chiamate “bombe a vuoto” perché ricevono ossigeno dall’aria circostante per creare potenti esplosioni e onde ad alta pressione, che possono avere enormi effetti distruttivi.

Secondo Human Rights Watch, in Cecenia sono state usate armi termofile con conseguenze disastrose. Il loro uso è stato condannato da molte ONG.

La fase principale dell'addestramento militare del Caucaso 2016 in Crimea
Bombardamento termoporico durante le esercitazioni militari russe in Crimea il 9 settembre 2016. Foto: Immagini Profimedia

L’ambasciatrice americana all’ONU Linda Thomas-Greenfield ha accusato la Russia di usare armi vietate in Ucraina dalla Convenzione di Ginevra.

Autore: AC

READ  Almeno 16 turisti sono stati uccisi in una tempesta di neve in Pakistan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.