Gradi in crash, gli investitori in criptovalute sono terrorizzati

Alcuni mesi fa, l’investimento di Mike Washburn in criptovaluta sembrava vincente.

Ora spera solo di riavere indietro i suoi soldi.

Il signor Washburn, un idraulico di 35 anni di Otsego, nel Minnesota, aveva un conto di 100.000 dollari con Celsius Network LLC, uno dei più grandi istituti di credito nel mondo delle criptovalute. Il signor Washburn, che è rimasto vedovo di recente, ha detto che lui ei suoi due figli si erano trasferiti dai genitori e che stava progettando di acquistare una casa con i suoi risparmi. Un conto Celsius gli offriva un rendimento maggiore rispetto a un conto bancario tradizionale e la società era ben nota nella comunità delle criptovalute.

Domenica sera, Celsius ha detto così I clienti non sono più autorizzati a prelevare contanti dai loro conti. Martedì sera, lo ha riportato il Wall Street Journal Celsius ha assunto avvocati per la ristrutturazione Per aiutare ad affrontare i suoi crescenti problemi finanziari.

Ora, il signor Washburne aspetta con ansia di sapere cosa accadrà al suo account.

“Se non vedo più questi soldi, me e i miei figli torneranno indietro di anni”, ha detto il signor Washburn.

“In fondo”, ha detto, “non credo che ci sarà un buon risultato, ma spero di sbagliarmi”.

Prezzi di bitcoin e altre criptovalute Stava diminuendo con l’aumento dei tassi di interesse e le attività rischiose sono diventate impopolari. Il difficile mercato sta costringendo le società di criptovalute di alto livello a tagliare posti di lavoro, fermare le fusioni e impedire ai clienti di ritirare gli investimenti digitali, scioccando gli investitori.

I singoli investitori potrebbero non essersi resi conto quando hanno investito la percentuale di denaro che stavano dando alla società un prestito non garantito con poca protezione legale. Le società di criptovalute come Celsius in qualche modo sembrano banche, ma mancano della supervisione degli investitori e delle protezioni legali integrate nel settore bancario e nell’intermediazione.

READ  Saudi Aramco, il colosso petrolifero, annuncia un aumento trimestrale dell'82% degli utili | Aramco

In un post sul blog di domenica sera, Celsius ha affermato che stava temporaneamente interrompendo tutti i prelievi, gli scambi e i trasferimenti tra account, citando “condizioni di mercato difficili”. La mossa ha congelato $ 11,8 miliardi di asset dei clienti, sulla base del rapporto di maggio della società. Mercoledì pomeriggio, i beni erano ancora congelati e il fondatore e CEO di Celsius Alex Mashinsky ha twittato che la società stava “lavorando senza sosta” sulla questione.

È una delle dozzine di istituti di credito non regolamentati emersi negli ultimi anni promettendo rendimenti elevati per gli investitori disposti a prestare i propri asset digitali. Celsius, che ha circa 1,7 milioni di clienti, ha pagato ai clienti un rendimento annuo fino al 18,6% sui depositi in criptovaluta. Tassi di interesse più elevati erano disponibili per coloro che erano disposti ad accettare pagamenti nella valuta CEL di CEL.

Mr. Mashinsky ha lanciato la società nel 2017, commercializzando Celsius come alternativa sicura alle banche. Mashinsky, nato in Ucraina, ha criticato le banche per aver pagato bassi tassi di interesse ai clienti, preferendoli alle magliette che sottolineavano il suo messaggio, inclusa quella che recitava: “Le banche non sono tue amiche”.

Come altri istituti di credito, Celsius accetta i depositi dei clienti di criptovalute e li presta ad altri utenti, inclusi market maker e scambi, per guadagnare un ritorno. Celsius colloca anche i depositi dei clienti in investimenti di finanziamento decentralizzato ad alto rendimento e ad alto rischio.

Come funziona il prestito di criptovaluta Celsius:

mette una percentuale Deposito cliente Nella finanza decentralizzata investimenti e prestito di denaro ad altri utenti (compresi scambi e market maker).

Cliente Prestare denaro A Celsius vs. frutta. (Questo è fondamentalmente un prestito non garantito).

Punteggio percentile A Restituzione dei mutuatari e degli investimenti.

Celsius è stata sfidata, tuttavia, a guadagnare un rendimento superiore a quello promesso per i clienti consentendo loro di ritirare immediatamente il loro investimento in criptovalute. Celsius ha investito almeno 470 milioni di dollari in un investimento che è sceso di valore, secondo i dati blockchain e una persona che ha familiarità con la questione. I termini del prodotto di investimento, che è gestito da Lido Finance, impediscono a Celsius di rimuovere rapidamente i suoi asset, aumentando le difficoltà.

Vasily Shapovalov, lo sviluppatore di Lido, ha affermato di non pensare che il token sia troppo rischioso.

Celsius ha accettato l’etere dai clienti e lo ha utilizzato per acquistare almeno 409.000 token ether in staking Lido, secondo una persona che ha familiarità con i dati del materiale e della blockchain, che a sua volta ha fornito loro un ritorno elevato. Storicamente, questi token hanno avuto quasi lo stesso valore dell’etere perché rappresenta l’etere utilizzato sulla piattaforma Ethereum per elaborare le transazioni e mantenere la sicurezza della catena. Celsius non può scambiare le sue partecipazioni in Ether ancorate a Ether fino a quando Ethereum non avrà effettuato la transizione al modello “Proof of Stake”, ma la scadenza per questa mossa è stata costantemente posticipata.

READ  Acquista il calo o il tempo per vendere le azioni? Ecco cosa dicono gli esperti di Wall Street

Di recente, tuttavia, secondo la società di analisi Dune Analytics, l’etere con staking di Lido è stato scambiato con uno sconto di circa il 5%. Il capitolo inizia con la criptovaluta TerraUSD recentemente crollatoche motiva gli investitori a ritirarsi da attività più speculative.

Il calo del valore di questi token ha causato un problema in termini percentuali. Se i suoi clienti dovessero ritirare in massa depositi di etere, la società dovrebbe vendere le sue partecipazioni ancorate in etere con una perdita significativa.

Le fortune di Celsius sembrano cambiare rapidamente. La società venerdì ha dichiarato di non aver avuto problemi a soddisfare le richieste di prelievo e di detenere abbastanza etere per soddisfare i propri impegni.

Matt Novak, 35 anni, di Sacramento, in California, è diventato ansioso per la prima volta durante il fine settimana quando ha avuto problemi ad accedere al suo account del centenario. Riprovato poche ore dopo senza fortuna.

Dion Rabouin di WSJ spiega perché Wall Street sta scommettendo così pesantemente sulle criptovalute e cosa significa per la nuova classe di asset e il suo futuro. Foto composita: Elizabeth Smiloff

Il signor Novak ha affermato che i suoi investimenti in criptovalute nel suo percentile, circa il 5% in bitcoin e il resto in criptovaluta Polygon, rappresentano circa il 60% dei suoi fondi pensione. Ha detto che il suo valore era di circa 93.000 dollari all’inizio della scorsa settimana, ma è sceso a circa 28mila dollari all’inizio di questa settimana.

Novak, che gestisce una società di marketing di mutui, ha affermato di essere stato attratto dal tasso di rendimento del 17,5% sui depositi C di Polygon in quel momento. Prima del crollo delle criptovalute di questa settimana, ha stimato di aver guadagnato almeno il 50% del suo investimento iniziale.

“Guardando indietro, sembra troppo bello per essere vero”, ha detto.

La decisione di Celsius di congelare gli account ha scatenato tensioni in tutto il mondo delle criptovalute, contribuendo a far cadere bitcoin ed ether di circa il 15% lunedì. Le risorse digitali sono diminuite del 53% e del 68% nell’ultimo anno fino ad oggi.

“Interrompere i prelievi dei clienti è un grosso problema”, afferma Matthew Siegel, capo della ricerca sugli asset digitali presso Van Eck Associates, che gestisce tre fondi crittografici. “Sta testando il mercato”.

I singoli investitori in altre criptovalute sentono la pressione mentre i prezzi scendono, con alcuni Ricevi richieste di margine Per fornire maggiori garanzie per il loro trading in valute digitali con leva. Martedì, il fornitore di dati CoinGlass ha affermato che circa 690 milioni di dollari di garanzie garantite da circa 160.223 rivenditori sono stati liquidati nelle ultime 24 ore.

Martedì, il token CEL per CELIUS è sceso dell’81% nell’anno in corso, secondo la società di ricerca crittografica Messari. Quando la moneta è precipitata venerdì, Celsius ha dichiarato: “Il prezzo di CEL è spesso influenzato da fattori di mercato che non sono correlati alla performance dell’azienda”.

Più tardi quel giorno, è stata diffusa la notizia che Celsius aveva assunto avvocati di ristrutturazione dello studio legale Akin Jump Strauss-Heuer & Feld LLP per esplorare potenziali opzioni di finanziamento da parte di investitori e altre alternative strategiche, inclusa la ristrutturazione finanziaria.

I titoli di proprietà dei clienti di una società di intermediazione registrata, come Fidelity Investments, sono intoccabili nelle procedure fallimentari. Tuttavia, Celsius non è una società di intermediazione registrata.

Il presidente della Securities and Exchange Commission Gary Gensler ha avvertito che gli investitori che possiedono criptovaluta attraverso piattaforme di trading come il più grande scambio di criptovalute degli Stati Uniti,

Coinbase globale una società ,

Non sono protetti allo stesso modo in cui lo sarebbero se avessero investito tramite un intermediario registrato. A marzo, la Securities and Exchange Commission linee guida emesse Dirigere società crittografiche quotate in borsa a registrare i token digitali che detengono ai clienti come attività e i loro obblighi nei confronti dei clienti come passività.

Ad aprile, Celsius ha smesso di offrire prodotti agli investitori “non accreditati” oa coloro che non raggiungono una certa soglia di ricchezza, dopo essere stati sottoposti alle pressioni delle autorità di regolamentazione.

A maggio, Coinbase ha detto ai clienti Potrebbero perdere l’accesso alle proprie risorse digitali Si tiene in borsa in caso di fallimento della società. La più grande incertezza che deve affrontare il settore delle criptovalute è se i token digitali siano titoli come azioni e obbligazioni. la domanda Si combatte in tribunale.

Alcuni dei principali investitori e fondatori di criptovaluta hanno venduto i loro investimenti nell’ultimo anno, realizzando un profitto prima della recente svendita. Il miliardario Mike Novogratz

Partecipazioni digitali Galaxy srl

E il Era un venditore di molte criptovaluteSecondo i documenti dell’azienda e di persone vicine all’argomento. All’inizio di quest’anno, il signor Novogratz si è fatto tatuare il bicipite dalla criptovaluta Luna e ha parlato positivamente di varie criptovalute in occasione di eventi del settore.

Il signor Novogratz ha detto al giornale che, sebbene fosse pubblicamente ottimista sul futuro di Luna e di altre criptovalute, è stato attento a includere parole di cautela.

Negli ultimi giorni, le società di criptovalute e blockchain hanno licenziato dipendenti. Lunedì, il prestatore di criptovalute BlockFi ha affermato di aver ridotto il numero di persone di circa il 20%. Martedì, Coinbase ha dichiarato che taglierà quasi un quinto dei suoi dipendenti perché l’azienda è cresciuta troppo rapidamente e che una possibile recessione “potrebbe portare a un nuovo inverno crittografico”. Quattro alti funzionari di Coinbase Ha raccolto oltre un miliardo di dollari Vendendo azioni dalla quotazione pubblica dello scambio di criptovalute nella primavera del 2021. Finora quest’anno, le azioni della società sono scese del 78%.

“Questi dirigenti di Coinbase mantengono posizioni significative con l’azienda, riflettendo il loro impegno per le nostre opportunità a lungo termine”, ha affermato il mese scorso un portavoce di Coinbase.

Giovedì, Joseph Rotunda, direttore dell’applicazione del consiglio, ha affermato che il Texas State Securities Board ha aperto un’indagine su Celsius sulla sua decisione di congelare i conti dei clienti. Il Consiglio di amministrazione lavora con New Jersey, Kentucky, Alabama e Washington. Reuters ha riferito in precedenza dell’apertura delle indagini.

Il calo dei prezzi delle criptovalute complica anche i piani delle aziende che si occupano di bitcoin e campi correlati. Finora quest’anno sono state annunciate 42 acquisizioni di società legate alle criptovalute, secondo Deallogic. Ma sono passati circa due mesi dall’annuncio dell’ultimo accordo, il che indica alcune società Potrebbe essere difficile accedere o completare le fusioni Finché i mercati non saranno chiari.

scrivere a Gregory Zuckerman a [email protected]

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. tutti i diritti sono salvi. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.