Gli ucraini stanno guadagnando terreno a est e bloccano il gas russo in uno degli assi

Zaporizhia, Ucraina (AP) – Mercoledì l’operatore ucraino del gasdotto ha interrotto le spedizioni russe attraverso un importante hub nell’est del paese, mentre il suo capo, Volodymyr Zelensky, ha affermato che l’esercito di Kiev ha ottenuto piccoli guadagni, spingendo le forze russe fuori da quattro villaggi. vicino a Kharkiv.

L’operatore dell’oleodotto ha affermato che le spedizioni russe attraverso il suo hub di Novopskov, in un’area controllata dai separatisti sostenuti da Mosca, saranno interrotte a partire da mercoledì. Ha aggiunto che il centro si occupa di circa un terzo del gas russo che passa attraverso l’Ucraina verso l’Europa occidentale. Il gigante russo del gas naturale Gazprom ha stimato la cifra a circa un quarto.

La mossa è la prima volta che le forniture di gas naturale sono state colpite dalla guerra, iniziata a febbraio. Potrebbe costringere la Russia a deviare i suoi flussi di gas attraverso il territorio controllato dall’Ucraina per raggiungere i suoi clienti in Europa. Il colosso energetico russo Gazprom inizialmente ha affermato di non poterlo fare, sebbene i dati di flusso iniziali indicassero tassi più elevati che si spostavano attraverso un secondo impianto nel territorio controllato dall’Ucraina.

L’operatore ha affermato di aver interrotto il flusso a causa dell’interferenza delle “forze di occupazione”, inclusi quelli che sembravano essere prelievi di gas. Ha aggiunto che la Russia potrebbe reindirizzare le spedizioni attraverso Sudja, un importante hub nella parte settentrionale del paese controllato dall’Ucraina. Ma il portavoce di Gazprom Sergei Kupriyanov ha affermato che sarebbe “tecnologicamente impossibile” e ha messo in dubbio il motivo addotto per l’interruzione.

Zelensky ha affermato martedì che l’esercito stava gradualmente allontanando le forze russe da Kharkiv, mentre il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha espresso quella che sembrava aumentare la fiducia e ampliare gli obiettivi, osservando che l’Ucraina potrebbe andare oltre il semplice costringere la Russia a tornare nelle aree che un tempo controllava. l’invasione. settimane fa.

READ  Nel mezzo della crisi ucraina, le obbligazioni cinesi e russe fanno presagire gli Stati Uniti e l'Europa

Kuleba ha detto al Financial Times che l’Ucraina inizialmente credeva che la vittoria sarebbe stata il ritiro delle forze russe nelle posizioni che detenevano prima dell’invasione del 24 febbraio. Ma l’attenzione si è spostata sul cuore industriale orientale del Donbass dopo che le forze russe non sono riuscite a catturare Kiev all’inizio della guerra.

“Ora, se siamo abbastanza forti sul fronte militare e vinciamo la battaglia del Donbass, che sarà decisiva per le dinamiche del dopoguerra, ovviamente la nostra vittoria in questa guerra sarà quella di liberare il resto di noi”, ha detto Kuleba .

miniatura del video di YouTube

La dichiarazione di Kuleba sembrava riflettere più ambizioni politiche che realtà sul campo di battaglia: le forze russe erano avanzate e controllavano più Donbass di quanto non avessero fatto prima dell’inizio della guerra. Ma mette in evidenza come l’Ucraina abbia zoppicato un esercito russo più grande e meglio armato, sorprendendo molti che avevano previsto una fine più rapida del conflitto.

L’Ucraina ha dichiarato martedì che le forze russe avevano lanciato sette missili contro Odessa il giorno prima, colpendo un centro commerciale e un magazzino nel porto più grande del paese. I militari hanno detto che una persona è stata uccisa e cinque ferite.

Le immagini mostravano un edificio in fiamme e un relitto, comprese le scarpe da tennis, in mezzo a un mucchio di distruzione nella città del Mar Nero.

Un generale ha suggerito che gli obiettivi di Mosca includono il blocco dell’accesso marittimo dell’Ucraina sia al Mar Nero che al Mar d’Azov. Darebbe anche alla Russia un corridoio che la collega sia alla Crimea, che ha sequestrato nel 2014, sia alla Transnistria, una regione filo-Mosca della Moldova..

READ  La Russia sta indagando su un rapporto dei media sulla presenza delle forze speciali britanniche SAS in Ucraina

L’esercito britannico ha affermato che il prendere di mira le forze russe da parte dell’Ucraina sull’isola dei serpenti nel Mar Nero ha contribuito a far deragliare i tentativi di Mosca di espandere la propria influenza.

In un aggiornamento dell’intelligence su Twitter, il ministero della Difesa britannico ha affermato che la Russia ha cercato di rafforzare la sua guarnigione a Snake Island, mentre “l’Ucraina è riuscita a colpire le difese aeree russe e a rifornire le navi con droni Bayraktar”. Ha detto che le navi di rifornimento russe avevano una protezione minima dopo il ritiro della Marina russa in Crimea in seguito alla perdita della Moscova.

Ciò è coerente con le immagini satellitari analizzate dall’Associated Press che mostrano i combattimenti lì.

Ma l’esercito britannico ha avvertito: “Se la Russia rafforza la sua posizione sull’isola (Snake) con missili da crociera per la difesa aerea strategica e la difesa costiera, può controllare il Mar Nero nord-occidentale”.

Anche se la Russia non riesce a separare l’Ucraina dalle sue coste, e sembra non avere le forze per farlo, gli attacchi missilistici in corso su Odessa riflettono la loro importanza strategica. L’esercito russo ha ripetutamente preso di mira il suo aeroporto, sostenendo di aver distrutto diversi lotti di armi occidentali.

Odessa è un importante gateway per le spedizioni di granoIl blocco russo minaccia le forniture alimentari globali. È anche un gioiello culturale caro a ucraini e russi allo stesso modo. Il suo bersaglio ha un significato simbolico.

Per proteggere Odessa, Kiev potrebbe aver bisogno di spostare le truppe a sud-ovest, allontanandole dal fronte orientale nel Donbass, dove avrebbero combattuto vicino a Kharkiv per respingere i russi oltre il confine.

READ  Il nuovo ceppo COVID potrebbe essere più contagioso della sottovariante BA.2, afferma l'OMS - NBC Chicago

Kharkiv e i suoi dintorni sono stati continuamente attaccati dalla Russia dall’inizio della guerra. Nelle ultime settimane, immagini orribili hanno assistito alle atrocità Da quelle battaglie, dove cadaveri carbonizzati e mutilati erano disseminati in una strada.

I corpi di 44 civili sono stati trovati sotto le macerie di un edificio di cinque piani crollato a marzo di Izyum, a circa 120 chilometri (75 miglia) da Kharkiv, ha detto martedì Ole Sinhopov, capo dell’amministrazione regionale.

Gli aerei da guerra russi hanno sparato due volte missili non guidati martedì nella regione di Sumy, a nord-est di Kharkiv, secondo il servizio di guardia di frontiera ucraino. Il governatore distrettuale ha detto che i razzi hanno colpito diversi condomini, ma nessuno è rimasto ucciso. I mortai russi sono caduti nella regione di Chernihiv lungo il confine ucraino con la Bielorussia, ma non ci sono state segnalazioni di vittime.

Zelensky ha usato il suo discorso notturno per onorare Leonid Kravchuk, il primo presidente dell’Ucraina indipendente.morto martedì all’età di 88 anni.

Ha detto che Kravchuk ha mostrato il suo coraggio e ha saputo farsi ascoltare dal paese.

Potente, ha detto Zelensky, le cui capacità comunicative e la decisione di rimanere a Kiev quando è stata attaccata dalla Russia hanno contribuito a renderlo un leader in tempo di guerra.

___

Gambrell riportato da Leopoli, Ucraina. Yesica Fisch a Bakhmut, David Keyton a Kiev, Yuras Karmanau a Lviv, Mstyslav Chernov a Kharkiv, Lolita C. Baldor a Washington, Kelvin Chan a Londra e lo staff di AP in tutto il mondo hanno contribuito.

___

Segui la copertura dell’Associated Press sulla guerra in Ucraina: https://apnews.com/hub/russia-ukraine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.