Gli italiani stanno investendo மில்லியன் 500 milioni per riaprire una fabbrica popolare in Romania: “Questa è enorme, molto moderna”

video

La Romania riceve una boccata di ossigeno durante la crisi dei materiali da costruzione. Riprenderemo la produzione di acciaio per calcestruzzo a Târgovişte. Dopo la rivoluzione, io, uno per uno, Blocca tutte le fabbriche pesantiQuindi abbiamo importato tutto il ferro concreto necessario dall’Ucraina, dalla Russia o dalla Bielorussia. Guerra Tuttavia, questo ha costretto l’intera Europa a trovare delle alternative. In esclusiva, il watchdog mostra dove produrremo la prima tonnellata di cemento il mese prossimo.

Guarda anche

Dalle strade ai ponti ai condomini e alle aziende: qualsiasi costruzione si basa sul cemento armato. Se prima del 1989, se avesse prodotto abbastanza per esportare, oggi nessuna fabbrica rimuoverebbe il cemento. La controversa privatizzazione ci ha resi dipendenti dalle importazioni. Il 2020 è stato l’anno della produzione zero di cemento armato, anche se la costruzione ha inghiottito oltre un milione di tonnellate nello stesso spazio.

Buone notizie in arrivo da Darkovist. Una squadra italiana investirà qui mezzo miliardo di euro nei prossimi cinque anni

Carlo Feltram, Investitore: Sarà la fabbrica più grande e moderna del mondo.

I primi reattori inizieranno tra un mese e le moderne acciaierie saranno pronte entro il 2024.

Rod Florin, Ingegnere Meccanico: Questa sarà la prima sezione ad iniziare alla fine di giugno, dove verrà prodotto l’acciaio per calcestruzzo.

Nella prima fase verranno prodotte 10.000 tonnellate di cemento in acciaio al mese, entro il 2023 si raggiungeranno circa 30.000 tonnellate al mese ed entro il 2024 circa 70.000 tonnellate di cemento, ferro e filo laminato usciranno dai cancelli della fabbrica.

READ  Van der Leyen: la Russia minaccia la "disintegrazione", l'Ucraina ha "futuro europeo"

Greta You, giornalista di monitoraggio: Nei giorni gloriosi dell’acciaieria speciale di Târgovişte, migliaia di dipendenti hanno lavorato in questo sito, sono stati in grado di produrre più di 60.000 tonnellate di calcestruzzo e acciaio speciale in un solo mese, che hanno raggiunto le principali industrie del nostro paese. L’auto sarà.

Adriana Iftin, capo delle imprese edili: La ripresa della produzione in Romania significherebbe solo qualcosa di straordinario.

Nel frattempo, sono in corso le ultime disposizioni per la vecchia acciaieria di Târgovişte

Daniel Defen, Product Manager: Qui dobbiamo prima verificare, ad esempio, che parte dell’infrastruttura fosse esposta e che fosse all’esterno.

Greta You, giornalista di monitoraggio: In questo luogo, i motori dell’industria siderurgica rumena verranno riavviati più di tre decenni dopo la rivoluzione. Un piccolo passo, ma importato da paesi come la Bulgaria o la Turchia per eliminare la dipendenza dalle importazioni di minerale di ferro.

All’inizio dell’anno, il ferro importato veniva venduto a 9 lei al chilo. In confronto, un chilogrammo di 3 L importato dall’Ucraina.

Carlo Feltram, Investitore: In termini di prezzo, al momento, spero che sia più economico di quello importato.

Reporter: Per quanto tempo pensi che la Romania possa abbattere le importazioni di cemento armato?

Carlo Feltram, Investitore: Nel 2025… spero che non saremo più dipendenti.

Gli italiani hanno acquistato all’inizio di quest’anno l’acciaieria speciale di Târgovişte per oltre 38 milioni di euro.

Puoi anche vedere i messaggi di Observer su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.