Gli incendi greci stanno imperversando vicino ad Atene; Abitazioni, evacuazione ospedaliera

ATENE (Reuters) – Un incendio in Grecia, alimentato da forti venti, è scoppiato martedì nella regione montuosa di Benteli vicino ad Atene, spingendo le autorità a ordinare l’evacuazione di almeno quattro aree e di un ospedale.

Dense nuvole di fumo si alzarono nel cielo sopra il monte Penteli, dove l’incendio scoppiò alle 1430 GMT, a circa 27 km a nord del centro di Atene.

Le foto mostravano il Partenone sulla collina dell’Acropoli coperto di luce rossa a causa di un incendio che bruciava sullo sfondo. Al calar della notte, le fiamme potrebbero essere viste dall’isola di Evia, a circa 50 km di distanza, secondo i testimoni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

I media locali hanno riferito che l’incendio ha bruciato almeno una casa, ma i vigili del fuoco non hanno potuto confermare questa informazione. I vigili del fuoco hanno detto che non ci sono notizie di feriti.

Circa 420 vigili del fuoco con l’ausilio di 85 motori stanno cercando di spegnere le fiamme che nel tardo pomeriggio stavano bruciando su più fronti. Più di due dozzine di elicotteri e aerei in precedenza hanno gettato acqua sulle fiamme, ma hanno dovuto interrompere le operazioni di notte per motivi di sicurezza.

Le autorità hanno ordinato l’evacuazione di quattro distretti: Dravi, Anthusa, Dioni e Dasmari. Hanno anche consigliato ai residenti in più aree di prepararsi per l’evacuazione.

L’ospedale e l’Osservatorio nazionale di Atene sono stati evacuati per precauzione. Il traffico è stato interrotto sulle strade per Bentili e la polizia ha aiutato i residenti a trovare la via d’uscita dalle aree colpite dall’incendio.

Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha presieduto una teleconferenza con le autorità della protezione civile sull’incendio.

“Oggi è una giornata difficile. Siamo al culmine della stagione degli incendi e le condizioni attuali facilitano lo scoppio e la propagazione degli incendi”, ha dichiarato il portavoce dei vigili del fuoco Yiannis Artubius in una nota.

Artubius in precedenza aveva detto alla TV statale ERT che l’incendio era un caso “difficile” e che 28 vigili del fuoco dalla Romania stavano aiutando i vigili del fuoco locali.

“Lo combattiamo”, disse Artubius, “cerchiamo di circondare il fuoco”.

I venti dovrebbero continuare fino a mercoledì pomeriggio.

Più di 200 vigili del fuoco e attrezzature provenienti da Bulgaria, Francia, Germania, Romania, Norvegia e Finlandia saranno in attesa durante i mesi più caldi di luglio e agosto in Grecia.

L’anno scorso, gli incendi hanno distrutto circa 300.000 acri (121.000 ettari) di foresta e boscaglia in varie parti della Grecia, mentre il paese ha vissuto la peggiore ondata di caldo degli ultimi 30 anni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Angelique Kotanto, Carolina Tajares e Alex Konstantinidis; Scritto da Renè Maltezzo. Montaggio di Sandra Mahler e Richard Boleyn

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.