Gli esperti del Roland Garros rivelano come affrontare un attacco di panico

Simona Halep in un Roland Carousel ha avuto un attacco di panico e gli esperti hanno spiegato cosa sia davvero una situazione del genere.

Gli specialisti assunti dalla Federazione francese di tennis al Roland Garros sono i Drs. Bernard Montalvan e il dott. Supervisionato da Jack Barrier. Ci sono altri otto specialisti in medicina dello sport (patologia osteoarticolare, imaging, risonanza magnetica, scanner, ecc.).

La loro raccomandazione: “Quello che dobbiamo sapere quando si verifica un panico è che non siamo consapevoli del pericolo, anzi siamo al sicuro. È molto importante comunicare con il corpo. Lo ringraziamo per l’attenzione, ma la situazione è sotto controllo”.

Un team di esperti Roland Kros rivela cosa bisogna fare per affrontare un attacco di panico

24 ore dopo che Simona Halep ha sofferto di un attacco di panico, Irina Begum non conosceva i dettagli A causa della terribile giornata, ha avuto l’esperienza di colpire accidentalmente un bambino di sei anni con un razzo.

E Irina Begu ha parlato di attacchi di panico e Cosa è successo a Simona Halep al Roland Garros.

È interessante notare che gli atleti trarranno vantaggio dal padiglione di 850 metri quadrati in questo torneo, organizzato appositamente nell’ambito del Philippe Chatterjee Central Stadium. Ecco un’area separata con 11 posti letto, dotata di cuffie che riducono il rumore ambientale. Nelle vicinanze si trovano una sala yoga con laboratori quotidiani di meditazione e respirazione, una sala da tè, un salone per la cura e la cura delle unghie e collegamenti telefonici per chiamare direttamente, di nascosto, psichiatri o psichiatri.

Come possono Simona Halep o Irina Begu combattere in una situazione del genere

Uno psichiatra ed esperto di salute della WTA si è recato a Parigi. “Vedo un giocatore che usa i suoi servizi ogni giorno. Quella donna sta lavorando sodo!”, rivela un dipendente che vive vicino a questo ufficio.

READ  Ct timp poet fi Folisito o muskă de tip FFP2? Questa è una specialità del filato

“Ogni giorno c’è un aumento significativo di tali consigli che vengono richiesti sempre più spesso. Se un’atleta vuole andare da uno specialista, può farlo in dieci minuti o un’ora e mezza:” Sono così frustrato per per come è andato l’allenamento di oggi, ho bisogno di liberarmi di me stesso! Dice Becky Algren Pedix, vicepresidente WTA per la salute mentale e la salute (laureata in psicologia dello sport e del fitness all’Università del West Virginia).

Bedics stima che nei primi mesi del 2022 ci sarà un aumento del 30% delle sessioni di consulenza per i giocatori WTA rispetto al primo trimestre del 2021. “Dipende davvero da quanto il giocatore vuole condividere e da cosa vuole ottenere in quel periodo. Ha trascorso del tempo con noi”, sottolinea Pedix.

È attivo in riviste sportive da oltre 17 anni. Inizialmente è stato il coordinatore di campo responsabile delle serie inferiori, ha “allenato” in Lega 2 o 3 e gradualmente è arrivato alla divisione “calcio interiore” del Prosport. Ha maturato esperienza e quattro anni dopo ha accettato … leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.