Fast food Mavericks-Warriors: Luka Doncic, Dallas fa piovere in Gara 4, respingi Golden State per sopravvivere

I Dallas Mavericks non tornano ancora a casa. Di fronte a un’eliminazione casalinga in Gara 4, hanno risposto rivendicando la loro prima vittoria nelle finali della Western Conference, battendo i Golden State Warriors 119-109 martedì sera. La serie, che ora è a favore dei Warriors 3-1, tornerà nella Bay Area per Gara 5 giovedì sera.

Dopo un primo quarto competitivo, i Mavericks hanno aperto un vantaggio a doppia cifra nel secondo quarto e nel primo tempo erano in vantaggio di 15 punti. Quindi, Il gioco si è interrotto a causa di una perdita sul tetto dell’American Airlines Center. Quando il gioco è finalmente ripreso, i Mavericks hanno davvero ripreso da dove avevano interrotto e hanno costruito un vantaggio di 29 punti con alcuni incredibili tiri da 3 punti. Mentre le riserve dei Warriors hanno portato a una rimonta vivace che ha ridotto brevemente il deficit a una cifra alla fine del quarto trimestre, il gioco non era davvero in dubbio.

Luka Doncic non è stato il più efficiente, ma ha aperto la strada con 30 punti, 14 rimbalzi e nove assist. La storia principale della famiglia Mavericks era il tiro da tre punti. Sono andati 20 su 43 in centro per migliorare a 7-3 nei playoff quando hanno segnato 15 su 3. Reggie Bullock ha segnato sei di loro sulla strada per 18 punti.

Non è stata una grande prestazione dei Warriors, anche se l’aumento del quarto trimestre fa sembrare buone alcune delle statistiche complessive. Steve Curry aveva 20 punti in squadra, ma dal campo ne ha tirati 7 su 16. Jonathan Kominga è stato un punto luminoso nella sconfitta con 17 punti e otto rimbalzi.

READ  Gli Yankees acquisiscono Josh Donaldson e Isaiah Keener Valiva dai gemelli di Gary Sanchez e Jio Urcella

Ecco alcuni suggerimenti chiave che Dallas dovrebbe evitare:

I Mav stanno trascorrendo una fantastica notte di 3 punti sulla Terra

La linea offensiva dei Mavericks è costruita attorno al tiro da 3 punti, tanto che spesso vivono e muoiono indipendentemente dal fatto che quei colpi vengano sparati o meno. A parte la prima metà di Gara 2, non si verificano nella serie, motivo per cui i Mavericks sono caduti 3-0 e rischiano la squalifica.

In Gara 4, trovano i loro colpi, spostando 20 su 43 in centro per vincere i salvataggi della serie. Hanno raddoppiato i Warriors all’esterno, superandoli di 30 punti su una Terra di 3 punti, un margine troppo grande per essere recuperato. I Mavericks sono ora 7-3 nei playoff quando realizzano almeno 15 triple e 2-4 quando non arrivano così lontano.

Reggie Bullock, che è andato 0 su 10 fuori dal campo e non ha segnato un solo punto in una sconfitta in Gara 3, ha aperto la strada in Gara 4 realizzando sei da tre punti. Ha partecipato anche il resto della squadra, con otto diversi Maverick che hanno ottenuto almeno una tripla.

Ovviamente dire 20 da tre punti in una partita è più facile a dirsi che a farsi, ma i Mavericks avranno bisogno di più prestazioni come questa se vogliono continuare ad espandere questa serie di vittorie.

Doncic continua a eccellere nei giochi ad eliminazione

Lo status di Luka Doncic come uno dei migliori giocatori del campionato è stato confermato prima della partita quando è stato nominato Per la Prima Squadra All-NBA Per la terza stagione consecutiva. L’unico altro giocatore ad aver giocato per tre anni consecutivi in ​​prima squadra è Giannis Antetokounmpo, star dei Milwaukee Bucks.

READ  I jet sono i "primi" ad acquisire i 49ers WR Deebo Samuel

Se per qualche motivo non sei ancora convinto della genialità di Doncic, ha fornito ulteriori prove all’inizio della partita. Anche se non al meglio, ha fatto di tutto per i Mavericks e ha concluso la partita con 30 punti, 14 rimbalzi, nove assist, due possessi e due stoppate.

Ci sono pochi giocatori in grado di controllare un gioco come Doncic e non lascerà perdere i Mavericks. Forse non era sorprendente dato il suo predominio nell’affrontare l’eliminazione. Doncic e i Mavs sono ora 3-0 in partite imperdibili in questa post-stagione e nella sua carriera, Doncic ha segnato una media di 36,6 punti nelle partite di eliminazione, il punteggio più alto in tali situazioni nella storia del campionato.

Strana notte di basket

Nel complesso, questa è stata una delle serate di basket più strane che abbiamo visto durante i playoff. In particolare, c’è stato un ritardo per pioggia che si è esteso per metà del tempo a quasi 30 minuti. Una perdita si è aperta sul tetto dell’American Airlines Center, facendo gocciolare acqua nel campo vicino al sedile dei Warriors. Gli operatori del circuito hanno dovuto arrampicarsi su piattaforme vicino alla superficie e installare un sistema di teloni per catturare l’acqua.

Questo da solo avrebbe reso questa notte strana, ma le stranezze non si fermavano qui. A metà del terzo quarto, Draymond Green è andato sulla linea di tiro libero e ha rimbalzato il suo primo tentativo prima di fermarsi completamente sul retro del cerchio. Tutti ridevano, anche Green che in questo momento condivideva un sorriso con Doncic.

Infine, dal punto di vista della pura abilità (fortuna), Doncic aveva uno dei design più impressionanti dell’intera post-stagione, e non contava nemmeno. Dopo una pausa di gioco, ha sparato la palla a circa sei metri in aria, e quando è caduta ha rimbalzato una volta, poi ha tremato attorno al bordo ed è entrata.

READ  KS batte UNC per vincere il campionato: aggiornamenti e analisi in tempo reale

Strane cose strane. Si spera che il gioco 5 sia più naturale; Anche un po’ di competitività non guasterebbe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.