Esclusiva MSCI afferma che la rimozione della Russia dagli indici “Natural Next Step”

LONDRA (Reuters) – Il mercato azionario russo è diventato “non investibile” dopo le nuove severe sanzioni occidentali e le restrizioni della banca centrale alle negoziazioni, rendendo la rimozione delle quotazioni russe dagli indici un “passo successivo naturale”, afferma un dirigente senior del fornitore di indici azionari MSCI. Ha detto lunedì.

“Non avrebbe senso per noi continuare a quotare titoli russi se i nostri clienti e investitori non potessero operare sul mercato”, ha detto a Reuters Dimitris Melas, responsabile della ricerca sugli indici presso MSCI e presidente dell’Index Policy Committee.

“È chiaro a tutti noi che fare trading sul mercato è molto difficile e infatti oggi non è possibile investire su di esso”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Le istituzioni finanziarie di tutto il mondo hanno iniziato a chiudere o sospendere le loro attività in Russia, dopo le pesanti sanzioni imposte dai governi occidentali alla Russia sulla scia dell’invasione militare dell’Ucraina la scorsa settimana. Per saperne di più

Melas ha affermato che la società potrebbe iniziare immediatamente a consultare gli investitori e il suo risultato potrebbe essere annunciato entro pochi giorni insieme all’azione da intraprendere.

Giovedì l’MSCI ha annunciato di aver congelato l’indice e di non implementare modifiche ai titoli russi precedentemente annunciati nell’ambito della revisione di febbraio. Per saperne di più

“Il prossimo passo naturale che possiamo fare – non abbiamo ancora preso alcuna decisione – ma il prossimo passo naturale potrebbe essere quello di prendere effettivamente in considerazione la rimozione dell’MSCI Russia o la rimozione dei titoli russi dai nostri indici”, ha aggiunto Melas.

Più tardi lunedì, MSCI ha rilasciato una dichiarazione Alla ricerca di feedback sull’attuale livello di accesso e investimenti nel mercato azionario russo per gli investitori istituzionali internazionali.

READ  Lavoratore in franchising di Applebee licenziato tramite e-mail trapelata

MSCI ha anche affermato che rilascerà ulteriori comunicazioni entro la fine della settimana dopo aver esaminato i commenti dei partecipanti al mercato.

Russia (.MIRU00000PUS) Ha un peso del 3,24% nell’indice MSCI Emerging Markets (MSCIEF) E un peso di circa 30 punti base nel benchmark globale del fornitore dell’indice (.MIWD00000PUS.).

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Sujata Rao e Karen Stroecker; Montaggio di Sam Holmes

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.