Emma Heming, moglie di Bruce Willis, ha risposto ai critici del suo post di sensibilizzazione sul dolore

La moglie di Bruce Willis, Emma Heming, ha criticato i troll per averla definita una “regina del dramma” dopo aver postato sulla sua lotta per venire a patti con la diagnosi di parto di suo marito nel National Grief Awareness Day.

In risposta alle critiche al suo post su Instagram di martedì, definendo il suo dolore “paralisi” a volte, la 44enne ha condiviso uno screenshot di alcuni commenti duri dei suoi odiatori.

“Quando non ti è permesso parlare di dolore, cura di te stesso o essere umano nel mondo nel giorno della consapevolezza del dolore”, ha sottotitolato una serie di messaggi avanzati dai troll, incluso uno che suggeriva che avrebbe “affrontato bene $e .” ‘

Dolorosa: la moglie di Bruce Willis, Emma Heming, ha criticato i troll per averla definita una “regina del dramma” dopo aver postato sulla sua lotta per venire a patti con la diagnosi di reclusione di suo marito nel National Grief Awareness Day.

Nel suo post sul National Grief Awareness Day, Heming ha attribuito il merito di aver scoperto nuovi hobby, fare cose al di fuori della sua zona di comfort e rimanere attiva per aiutarla a far fronte al suo dolore.

Inoltre, ha condiviso alcune parole di saggezza che ha ricevuto dalla figliastra Scott Willis, 31 anni, su come il dolore “sia la forma più profonda e pura di amore”.

“Questa è stata l’estate della scoperta di me stessa: trovare nuovi hobby, uscire dalla mia zona di comfort e rimanere attivi”, ha scritto Emma nella sua lettera.

“Il mio dolore può essere paralizzante, ma sto imparando a conviverci”, ha aggiunto Emma, ​​che è sposata con Bruce, 67 anni, dal 2009.

Ha poi condiviso un pezzo della saggezza della figlia di Bruce Scott, scrivendo: “Come mi ha detto mia nuora scoutlaruillis, il dolore è la forma più profonda e pura di amore. Spero che anche tu trovi un po’ di sollievo in questo.

Ha anche aggiunto tre hashtag “#nationalgriefawarenessday #griefawareness #liveitup”.

Affrontare: la moglie di Bruce Willis, Emma Heming Willis, ha condiviso che stava affrontando il dolore scoprendo nuovi hobby, facendo cose al di fuori della sua zona di comfort e rimanendo attiva dopo che a suo marito è stata diagnosticata l'afasia.

Affrontare: la moglie di Bruce Willis, Emma Heming Willis, ha condiviso che stava affrontando il dolore scoprendo nuovi hobby, facendo cose al di fuori della sua zona di comfort e rimanendo attiva dopo che a suo marito è stata diagnosticata l’afasia.

Dolore: all'inizio di questa settimana, l'attrice ha pubblicato una clip sul suo account Instagram in occasione del National Grief Awareness Day, parlando del suo dolore.

Dolore: all’inizio di questa settimana, l’attrice ha pubblicato una clip sul suo account Instagram in occasione della Giornata nazionale di sensibilizzazione al dolore parlando del suo dolore “paralizzante” e delle sagge parole che ha ricevuto dalla figliastra Scott Willis.

Il montaggio video ha mostrato che Emma era attiva mentre completava vari compiti, tra cui dipingere un tavolo e una recinzione, fare giardinaggio e far funzionare una sega elettrica.

Si è anche mantenuta attiva giocando a tennis e facendo una routine di boxe guidata.

In un altro punto del video, la si vede passare del tempo con una delle sue figlie e le figlie di Bruce. La coppia condivide Mabel, 10 anni, ed Evelyn, otto.

Oltre alle sue due figlie più giovani, l’attore è anche il padre delle figlie Rumer, 33 anni, Scout, 31, e Tallulah, 28, che condivide con l’ex moglie Demi Moore, 59 anni.

Emma ha ammesso che stava lottando con la sua salute mentale a maggio, durante un’intervista colpo.

La bellezza ha condiviso: “Ho messo i bisogni della mia famiglia al di sopra dei miei, cosa che trovo non faccia di me alcun tipo di eroe”, aggiungendo: “Questa quantità di prendersi cura di tutti gli altri all’interno della mia famiglia ha avuto un effetto negativo sulla mia mente salute e in generale, e non ha servito qualcuno della mia famiglia.

Fitness: per distrarre dal suo dolore, la star ha rivelato che si mantiene attiva giocando a tennis

Fitness: per distrarre dal suo dolore, la star ha rivelato che si mantiene attiva giocando a tennis

Boxe: In un'altra parte della clip, l'attrice è vista fare una routine di boxe guidata

Boxe: In un’altra parte della clip, l’attrice è vista fare una routine di boxe guidata

Emma, ​​insieme a Moore e ai loro figli, ha rilasciato una dichiarazione congiunta tramite Instagram il 30 marzo per annunciare la diagnosi dell’afasia di Bruce.

Hanno detto che l’icona di Hollywood “ha sofferto di alcuni problemi di salute e di recente gli è stata diagnosticata l’afasia, che colpisce le sue capacità cognitive”.

La rivelazione includeva anche la decisione dell’attore di abbandonare la recitazione.

Sorriso: a un certo punto, Emma ha mostrato un sorriso mentre si prendeva cura dei suoi fiori

Sorriso: a un certo punto, Emma ha mostrato un sorriso mentre si prendeva cura dei suoi fiori

Con sua figlia: durante un altro momento nel video, la si vede passare del tempo con una delle sue figlie e le figlie di Bruce

Con sua figlia: durante un altro momento nel video, la si vede passare del tempo con una delle sue figlie e le figlie di Bruce

Di conseguenza e con molta considerazione, Bruce si sta allontanando da una professione che significava così tanto per lui. Questo è un momento difficile per la nostra famiglia e apprezziamo profondamente il vostro continuo amore, simpatia e sostegno.

READ  La cancellata HBO Max riceve offerte segrete per Warners Lot - The Hollywood Reporter

Hanno continuato, “Ci stiamo muovendo attraverso questo come una forte unità familiare e volevamo attirare i suoi fan perché sappiamo quanto lui significhi per te, così come lo fai per lui. Come dice sempre Bruce, “vivilo” e insieme progettiamo di farlo.

La Mayo Clinic definisce l’afasia come “una condizione che influisce sulla tua capacità di comunicare” e che “può influenzare il tuo modo di parlare, così come il modo in cui scrivi e comprendi la lingua parlata e scritta”.

Tempi difficili: Emma, ​​​​che condivide Mabel, 10 anni, ed Evelyn, 8, con l'attore Die Hard, ha recentemente ammesso di aver lottato con la sua salute mentale dopo la diagnosi di Bruce.

Tempi difficili: Emma, ​​​​che condivide Mabel, 10 anni, ed Evelyn, 8, con l’attore Die Hard, ha recentemente ammesso di aver lottato con la sua salute mentale dopo la diagnosi di Bruce.

Famiglia potente: Bruce condivide anche le figlie Rumer, 33, Tallulah, 28, e Scout, 30, con l'ex moglie Demi Moore, 59;  Da sinistra, Emma, ​​​​Rumer, Bruce, Tallulah, Demi e Scout a New York, 2015

Famiglia potente: Bruce condivide anche le figlie Rumer, 33, Tallulah, 28, e Scout, 30, con l’ex moglie Demi Moore, 59; Da sinistra, Emma, ​​​​Rumer, Bruce, Tallulah, Demi e Scout a New York, 2015

La famiglia dell’attore non ha annunciato la causa dell’afasia, che ha diverse possibili cause.

La condizione può verificarsi dopo un trauma cranico o un ictus, oppure può essere un precursore di un tumore al cervello o del morbo di Alzheimer.

I pazienti con questa condizione vengono solitamente trattati con logopedia e metodi insegnati di comunicazione non verbale.

Allontanarsi: la famiglia dell'attore si è recata su Instagram il 30 marzo per rilasciare una dichiarazione congiunta in cui hanno rivelato che avrebbe smesso di recitare dopo che gli era stata diagnosticata l'afasia.

Allontanarsi: la famiglia dell’attore si è recata su Instagram il 30 marzo per rilasciare una dichiarazione congiunta in cui hanno rivelato che avrebbe smesso di recitare dopo che gli era stata diagnosticata l’afasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.