Elon Musk si unisce al consiglio di Twitter

Entra in contatto con Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo Parag Agrawal, CEO di Twitter, qualche settimana fa con un avviso amichevole. Musk stava acquistando azioni nella società di social media ed è stato catturato dal signor Musk e voleva discutere di come migliorare Twitter.

Il signor Musk aveva idee per rimodellare i social network in linea con quelli del signor Agrawal e Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, secondo i loro scambi pubblici. I tre hanno sollevato un concetto Potere radicalmente trasformato Nei social network degli utenti e lontano dai giganti, utilizzando un approccio alla tecnologia che darebbe alle persone il controllo su ciò che vedono nei feed dei social media.

Nelle settimane successive, il signor Agrawal ha discusso di rendere il signor Musk un partecipante più attivo nel futuro di Twitter, secondo due persone che hanno familiarità con le conversazioni che non erano autorizzate a parlare pubblicamente. Il signor Agrawal ha anche accolto il signor Musk – che ha più di 80 milioni di follower su Twitter e talvolta twitta una dozzina o più volte al giorno – nel consiglio dell’azienda, ha detto una persona.

Martedì, Twitter ha annunciato che il signor Musk, 50 anni, sarà nominato nel suo consiglio di amministrazione di 11 persone in un mandato che scadrà nel 2024. Ciò ha fatto seguito alle rivelazioni di lunedì che Il signor Musk aveva accumulato una quota del 9,2%. su Twitter, facendo di lui il suo maggior contributore. Il signor Musk ha accettato di non possedere più di una quota del 14,9% in Twitter o di acquisire la società, che ha sede a San Francisco, secondo un deposito della Securities and Exchange Commission.

“Attraverso le conversazioni con Elon nelle ultime settimane, ci è diventato chiaro che aggiungerà un valore significativo al nostro consiglio di amministrazione”, ha affermato Agrawal. Twitta martedì.

L’aggiunta di uno degli utenti più potenti di Twitter al suo consiglio di amministrazione ha implicazioni per un social network in cui leader mondiali, legislatori, celebrità e oltre 217 milioni di utenti conducono il loro discorso pubblico quotidiano. A differenza di altri membri del consiglio di Twitter, Musk non ha firmato un accordo che gli impedisca di influenzare le politiche dell’azienda. Questo potrebbe permettergli di lavorare con il signor Agrawal su una visione futura per i social network “decentralizzati”.

Questa visione sfida il modo in cui vengono create le piattaforme. Le tecnologie di base saranno costruite in modo aperto e trasparente, con la supervisione e il contributo di programmatori di tutto il mondo. Gli utenti possono quindi personalizzare i feed dei social media e impostare le proprie regole su quali tipi di discorso sono accettabili. Questo è molto diverso da come vengono creati i social network come Facebook, Twitter e Instagram, dove le aziende determinano quali post possono rimanere e cosa dovrebbe essere rimosso.

READ  I dipendenti di Twitter cercano risposte mentre l'acquisizione di Musk diventa realtà

Il piano è in linea con le convinzioni di Mr. Musk, Mr. Dorsey e Mr. Agrawal sulla libertà di espressione illimitata. Musk ha criticato Twitter per aver gestito la sua piattaforma in modo troppo rigido e ha affermato che dovrebbero essere consentiti più discorsi. Anche il signor Dorsey ha lottato con la decisione L’ex presidente Donald J Trump è stato licenziato l’anno scorso, dicendo che non “festeggiava né si sentiva orgoglioso” del trasferimento. Il signor Agrawal ha affermato che la conversazione pubblica fornisce un vantaggio intrinseco alla comunità.

Le loro posizioni stanno diventando sempre più radicalizzate in un dibattito globale sulla libertà di espressione online, con sempre più persone che si chiedono se l’eccessiva libertà di espressione abbia consentito la diffusione della disinformazione e dei contenuti divisivi.

In un tweet di martedì, Musk, che guida Tesla e SpaceX, ha affermato di sperare di “apportare miglioramenti significativi a Twitter nei prossimi mesi”. Non ha elaborato e non ha risposto a una richiesta di commento. Anche il sig. Agrawal e il sig. Dorsey non hanno risposto alle richieste di commento.

Un portavoce di Twitter ha affermato che il signor Musk non avrebbe un ruolo politico all’interno dell’azienda. Ha affermato che le decisioni politiche quotidiane sarebbero ancora prese dai dipendenti di Twitter e che la società sarebbe imparziale nello sviluppo e nell’applicazione delle sue regole.

Mr. Musk può causare turbolenze su Twitter. Ha usato a lungo il servizio come un randello, dando la caccia ai venditori allo scoperto di Tesla e insulto critici. Ha anche pubblicato informazioni imprecise sull’epidemia. Dopo aver preso in considerazione l’idea di prendere Tesla in privato in un tweet nel 2018 e aver affermato in modo impreciso di essersi assicurato i finanziamenti per l’accordo, è stato multato 40 milioni di dollari dalla SEC

Alcuni repubblicani hanno celebrato martedì la sua nomina nel consiglio di amministrazione di Twitter, accusando la compagnia di pregiudizi politici e censura dei voti di destra. “Muschio. Libertà di espressione,” Il rappresentante Jim Jordan ha detto:un repubblicano dell’Ohio.

(I Democratici, con i quali Musk si è scontrato online sulla proposta di imposta sul patrimonio del partito, non erano disponibili.)

READ  Lavoratore in franchising di Applebee licenziato tramite e-mail trapelata

David Kaye, professore di giurisprudenza all’Università della California, Irvine, che in precedenza ha lavorato con le Nazioni Unite su questioni di linguaggio, ha avvertito che la visione della libertà di parola di Musk potrebbe entrare in conflitto con le politiche di Twitter, che hanno lo scopo di moderare le conversazioni in tutto il mondo.

“Il pericolo è che le sue preferenze aziendali individuali e personali, che a volte sono la privacy, influenzino il processo normativo e l’applicazione delle norme in un modo inappropriato per un’azienda che, nelle sue parole, è una copia di una piazza pubblica”, ha affermato .

La mossa di Twitter verso un social network “decentralizzato” è radicata nel malcontento di alcuni dei suoi massimi leader per il modo in cui la piattaforma è diventata un arbitro di ciò che è consentito online e ciò che non lo è. Mentre gli utenti di Twitter esercitano un certo controllo sui propri feed dei social media, ad esempio scegliendo chi seguire, l’algoritmo del servizio sceglie quali post vengono visualizzati in cima ai propri feed e l’azienda può decidere se vietare gli account in base al fatto che i post abbiano violato le sue politiche .

Dorsey, che si è dimesso dalla carica di CEO di Twitter a novembre, ha affermato che gli utenti dovrebbero avere più potere sui post che vedono in modo da poter fare le proprie scelte di moderazione. La scorsa settimana si è lamentato in un tweet che la centralizzazione di Internet da parte delle aziende ha danneggiato il web.

“Mi rendo conto che la colpa è in parte da incolpare, e mi dispiace per questo”, ha scritto.

Nel 2019, il signor Dorsey ha finanziato un progetto chiamato il cielo è bluun tentativo di sviluppare una nuova infrastruttura di social media che dia agli utenti il ​​controllo sui propri dati, organizzi i migliori tweet utilizzando i propri algoritmi e consenta loro di trasferire i propri dati su altre piattaforme.

“Riteniamo che le persone dovrebbero avere scelte sugli algoritmi chiave che influenzano la loro esperienza online”, Il signor Dorsey ha testimoniato al Congresso Nel 2020, ha definito il concetto “un approccio entusiasmante guidato dal mercato in cui le persone possono scegliere algoritmi che filtrano i loro contenuti in modo che possano ottenere l’esperienza che desiderano”.

Allo stesso tempo, il signor Musk è stato coinvolto nelle tecnologie di controllo decentralizzato. Nel 2015, insieme all’imprenditore della Silicon Valley Sam Altman e altri, il signor Musk ha istituito un laboratorio di intelligenza artificiale chiamato OpenAI, affermando che l’azienda avrebbe condiviso pubblicamente le sue ricerche con il mondo intero. Più tardi, il signor Musk si separò dall’azienda.

READ  Spiegazione della blockchain cinese: cos'è BSN?

Non è chiaro se Twitter decentralizzato possa riunirsi. Potrebbero volerci anni prima che appaia perché comporterebbe un complesso processo di rinnovamento dell’intera piattaforma.

Entro il 14 marzo, il signor Musk, che ha valore netto Degli oltre 270 miliardi di dollari, ha accumulato oltre il 5% delle azioni su Twitter, secondo una delle società. Successivamente, ha iniziato a esprimere più dei suoi pensieri su Twitter e sulla libertà di espressione sul servizio, comprese le conversazioni con il signor Dorsey.

“L’algoritmo di Twitter dovrebbe essere open source”, Mr. Musk cinguettare Il 24 marzo ha chiesto ai suoi follower di votare “sì” o “no” all’idea di rendere pubblicamente disponibile il codice che alimenta l’algoritmo di Twitter. Tali algoritmi “aperti” possono offrire alle persone più opzioni per organizzare i propri feed a loro piacimento e dare priorità a diversi tipi di contenuto.

Il signor Dorsey acconsentì immediatamente. “La scelta di quale algoritmo utilizzare (o non utilizzare) dovrebbe essere aperta a tutti”, ha affermato cinguettare come risposta.

Su 25 marzoIl signor Musk ha chiesto ai suoi follower se Twitter non stesse rispettando i principi della libertà di parola. “La libertà di espressione è essenziale per una democrazia funzionante. Pensi che Twitter aderisca così fermamente a questo principio?”, ha chiesto.

Il giorno dopo, dopo che più di due milioni di utenti hanno risposto, Il signor Musk ha scrittoDato che Twitter è di fatto una piazza pubblica per la città, il mancato rispetto dei principi della libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia.

È necessaria una nuova piattaforma? Ha aggiunto.

Lunedì, in uno dei suoi primi tweet dopo che la sua partecipazione è stata rivelata, Musk ha pubblicato un altro sondaggio su Twitter chiedendo alle persone se volevano essere in grado di modificare i tweet, una funzionalità che molti hanno richiesto senza successo.

Il signor Agrawal sobbalzò, Twitter“I risultati di questo sondaggio saranno importanti. Si prega di votare con attenzione”. compagnia più tardi Egli ha detto Ha lavorato su una mod dall’anno scorso e la testerà presto.

Il signor Dorsey ha espresso le sue opinioni martedì dopo che la nomina di Musk al consiglio di amministrazione di Twitter è stata ufficiale. farla evolvereveramente feliceha twittato.

Kid Metz Contribuire alla redazione dei rapporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.