Ed Sheeran sta ora rivelando le sue sessioni di scrittura di canzoni per prevenire qualsiasi accusa di plagio in seguito

Ed Sheeran ha rivelato di aver filmato tutte le sue sessioni di scrittura di canzoni, dopo aver vinto un’aspra battaglia della Corte Suprema su Shape of You.

Il cantante di Suffolk, 31 anni, ha detto di aver filmato tutte le sessioni di scrittura di canzoni per proteggersi da future accuse di plagio.

In un’anteprima dell’intervista a Newsnight di stasera, Sheeran ha parlato di una precedente affermazione fatta nel 2017 negli Stati Uniti sul suo video musicale.

L’artista ha detto che “personalmente” si è pentito di aver sistemato il quadro, dicendo che non suonava la canzone da molto tempo.

Ed Sheeran ha detto che il suo modo di scrivere è cambiato dopo la sua prima affermazione di plagio nel 2015, e spesso scopre di “indovinare” se stesso

“Ho appena smesso di giocare”, ha detto. “Mi sentivo strano a riguardo, mi faceva sentire una merda”.

Sheeran ha aggiunto: “Ora sto solo girando tutto, tutto in un film.

Abbiamo avuto affermazioni sulle canzoni e andiamo, beh, ecco le scelte e vedete. Vedrai che non c’è niente lì.

Ha detto che la scrittura delle canzoni in studio era cambiata dalle prime accuse di plagio, e spesso si è scoperto che lui stesso “indovinava”.

Ha detto: “C’è un punto in cui George Harrison ha detto che aveva paura di toccare il pianoforte perché avrebbe potuto toccare la nota di qualcun altro. C’è sicuramente una sensazione per questo in studio.

Personalmente, penso che la sensazione più bella del mondo sia l’estasi per la prima idea di scrivere una grande canzone.

“Quella sensazione ora si è trasformata in ‘Oh aspetta, torniamo indietro per un minuto'”. Ti ritrovi nel momento, secondo te stesso.

Nel 2018, Sheeran, insieme a John McDade di Snow Patrol e al produttore Stephen McCutchen, sono stati accusati di aver copiato la canzone del 2015 Oh Why composta da Sami Shoukry e Ross O’Donoghue.

Mercoledì, hanno vinto la loro battaglia di 11 giorni alla Corte Suprema, con un giudice che ha concluso che Sheeran ha copiato una frase dalla canzone del 2015 quando ha scritto la sua prima canzone “Né apposta né inconsciamente”.

La canzone del 2017 è la traccia più ascoltata in streaming su Spotify con 3091 milioni di riproduzioni.

Dopo la sua vittoria, Sheeran ha detto a BBC Newsnight che il problema riguardava “l’onestà” e non i soldi.

Ha detto che è “felice che sia finita, sono contento che possiamo andare avanti, tornare a scrivere canzoni”, ma l’episodio lo ha reso “triste” e ha cambiato il suo modo di vedere la scrittura di canzoni.

McDaid, che era seduto accanto a lui, ha parlato del tributo che il caso aveva avuto sulla loro salute mentale.

“L’anno scorso”, ha detto, ”è diventato davvero pesante e stava consumando molto. Il costo per la nostra salute mentale e creatività è stato davvero tangibile.

Sheeran e i suoi colleghi hanno inizialmente avviato un procedimento legale nel maggio 2018, chiedendo alla Corte Suprema di dichiarare di non aver violato i diritti d’autore di Shukri e O’Donoghue.

Due mesi dopo, Shukri, un artista sinistro che si esibisce sotto il nome di Sami Switch, e O’Donoghue hanno emesso la loro “richiesta di risarcimento per violazione del copyright, danni e spese di profitto in relazione alla presunta violazione”.

La coppia ha affermato che il gancio di “Oh I” in Shape Of You è “notevolmente simile” a “Oh perché” che si astiene nel loro percorso.

Tutti e tre i coautori di Shape Of You hanno negato le accuse di copia e hanno affermato di non ricordare di aver sentito Oh Why accettato la controversia legale.

Durante il processo del mese scorso al Rolls Building di Londra, Sheeran ha negato di “prendere in prestito” idee da cantautori sconosciuti senza riconoscerlo e ha insistito sul fatto di aver “sempre cercato di essere completamente equo” nell’apprezzare le persone che contribuiscono ai suoi album.

Shukri ha detto al processo di essersi sentito “derubato” da Sheeran e “scioccato” quando ha sentito per la prima volta Shape Of You alla radio.

Andrew Sutcliffe QC, avvocato di Oh Why, ha affermato che Sheeran è un artista che “cambia” le parole e la musica degli altri per renderle “originali”.

Ian Mel QC, a nome di Sheeran, McDade e McCutcheon, ha affermato che le accuse contro di loro sono “impossibili da sopportare”, poiché le prove suggeriscono che Shape Of You è una “creazione indipendente”.

Sheeran era presente per tutto il processo e spesso esplodeva in canzoni e andava in estasi per le scale e le melodie quando veniva al banco dei testimoni.

READ  Guarda The Weeknd suonare "Hurricane" di Kanye mentre guardi con Swedish House Mafia al Coachella 2022

La sua intervista completa sarà trasmessa su Newsnight alle 22:30 questa sera su BBC Two.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.