Donna arrestata dopo la sparatoria di Orlando McDonald

Sono le 8:26. Siamo ancora in cima alle ultime notizie per te fuori Orlando. Una donna è in custodia questa mattina dopo essersi confinata all’interno di un McDonald’s per oltre sei ore fino alla sparatoria, mentre gli investigatori interni hanno affermato di aver ricevuto una telefonata su un Rober armato nella sua zona vicino a McDonald’s con 30 secondi di arma da fuoco all’interno. Fino al ritorno del fuoco. Nessuno ha ferito la donna che si è arresa e si è sbarazzata di ciò che offre MacDonald verso le 4:45 di questa mattina, i tre delegati coinvolti in questo sono sul PD

Donna arrestata dopo aver sparato, confronto all’Orlando McDonald’s

Una donna viene arrestata dopo una situazione di stallo durata ore al McDonald’s di Orlando

Donna in custodia Dopo una situazione di stallo di quasi sei ore in un ristorante McDonald’s a Orlando, gli agenti hanno risposto a una chiamata di rapina a mano armata al McDonald’s sul South Orange Blossom Trail vicino a Holden Avenue sabato alle 22:35. Dicono che la donna, che l’ufficio dello sceriffo dice essere sulla trentina, abbia sparato con una pistola dall’interno del ristorante e fatto dichiarazioni minacciose. Gli agenti hanno risposto con il fuoco. Nessuno è ferito. Consenti a tutti i dipendenti e ai clienti di uscire in sicurezza. La donna si è arresa intorno alle 4:45 ed è stata presa in custodia, e i tre parlamentari coinvolti sono ora in congedo amministrativo retribuito mentre iniziano le indagini.

READ  Dopo che le azioni di Robinhood sono crollate dell'87% dal loro picco e del 70% dalla loro offerta pubblica iniziale, Goldman Sachs, il principale sottoscrittore dell'IPO, taglia le azioni per "vendere"

Una donna è in custodia dopo una situazione di stallo di quasi sei ore in un ristorante McDonald’s a Orlando.

I rappresentanti hanno risposto a una chiamata di rapina a mano armata al McDonald’s sul South Orange Blossom Trail vicino a Holden Avenue sabato alle 22:35. Dicono che la donna, che l’ufficio dello sceriffo dice essere sulla trentina, abbia sparato con una pistola dall’interno del ristorante e fatto dichiarazioni minacciose.

Gli agenti hanno risposto con il fuoco. Nessuno è ferito. Consenti a tutti i dipendenti e ai clienti di uscire in sicurezza.

La donna si è arresa intorno alle 4:45 ed è stata presa in custodia.

I tre parlamentari coinvolti sono ora in congedo amministrativo retribuito mentre iniziano le indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.