“Crisi del riso con pollo” come piatto nazionale di Singapore colpito dal divieto di esportazione della Malesia

“Quando il nostro governo si scontra con il governo della Malesia, ci viene detto che non ci saranno più carne, pesce o verdure provenienti dalla Malesia per sfamare le nostre famiglie. Anche l’acqua sarà tagliata”, ha detto.

Ora sulla cinquantina, un venditore di polli che gestisce una bancarella con la moglie in un mercato umido nel distretto meridionale di Bedok si sente come se la storia si stesse ripetendo.

Per decenni, Singapore, una nazione insulare ricca ma povera, ha fatto affidamento sulla sua vicina Malesia per un terzo delle sue importazioni di pollame. Ogni mese, circa 3,6 milioni di polli vivi vengono esportati a Singapore, che vengono poi macellati e refrigerati.

Ma il primo ministro malese Ismail Sabri Yaqoub la scorsa settimana ha annunciato misure drastiche: il suo Paese vieterà l’esportazione di pollo vivo a Singapore da giugno nel tentativo di far fronte alla carenza interna che ha fatto aumentare i prezzi.

Il divieto colpirà duramente i singaporiani, anche perché il piatto nazionale de facto della città è il riso con pollo – e gli appassionati affermano che sostituire la carne fresca con quella congelata non farà il trucco.

E mentre il governo di Singapore ha dato affermazioni I commercianti dicono che c’è ancora abbastanza pollo per andare in giro, è inevitabile che i prezzi del pollame aumentino drasticamente. Attualmente, i rivenditori stanno pagando $ 3 per un pollo intero, ma si aspettano che i prezzi aumentino man mano che le scorte diminuiscono e quel prezzo potrebbe presto salire a $ 4-5 per uccello.

“Ogni pizzico fa male”, ha detto Gillihar. “I fornitori ci dicono di prepararci all’aumento dei prezzi. Un pollo ora può costare un dollaro in più, ma dove posso trovare i soldi extra di cui ho bisogno per comprare 100 uccelli in vendita? Anche i miei clienti accetteranno i costi?”

La crisi del “pollo e riso” così com’era soprannominatoè l’ultimo segnale della carenza di cibo che il mondo sta sentendo. L’invasione russa dell’Ucrainai problemi della catena di approvvigionamento legati al Covid e alle intemperie sono tutti fattori che contribuiscono alla carenza e fanno aumentare i prezzi.
Negli Stati Uniti, in Asia e in Africa, Carenza di patate Ha causato l’esaurimento di prodotti come patatine fritte e patatine nei fast food.

In Malesia, l’aumento dei costi dei mangimi ha fatto aumentare i prezzi del pollo negli ultimi mesi e in risposta i rivenditori hanno razionato le vendite.

READ  Il Regno Unito raggiunge livelli record di COVID; Quasi 5 milioni di contagiati

Con gli ultimi polli vivi dalla Malesia che sono arrivati ​​a Singapore martedì per la macellazione, la città-stato si sta preparando per la propria carenza, che potrebbe durare per mesi.

Polli in un allevamento di pollame a Sungai Panjang, Selangor, in Malesia, il 25 maggio.

I venditori di pollo a Singapore hanno affermato che questa settimana i clienti stavano cercando di aggirare un divieto incombente acquistando all’ingrosso, ma i venditori hanno dovuto affrontare carenze mentre cercavano di ricostituire le loro scorte.

L'Occidente unito contro la Russia.  Sopravviverà all'aumento dei prezzi?

L’anziano venditore di pollo Ah He e suo figlio Thomas, 58 anni, hanno affermato che il prezzo del pollo era già alto da tempo. “Il business del pollo è al limite da mesi ormai, quindi non era una novità per noi”, ha detto Hu.

La loro bancarella di pollo è esaurita, anche gli articoli meno conosciuti come le rigaglie sono esauriti. “Il nostro destino è ora nelle mani dei fornitori e della loro volontà di aumentare i prezzi per realizzare un profitto”, ha affermato Thomas.

Per padre e figlio, che operano nel settore da più di tre decenni, la sopravvivenza è sempre stata dura, ma ora sta per diventare ancora più difficile.

“Nessuno sa cosa accadrà nel prossimo mese o quanto durerà questa carenza, ma per come sembra, potrebbe finalmente essere giunto il momento per noi di abbandonare l’asciugamano e chiudere il negozio”, ha detto Thomas.

Crisi del riso al pollo

I timori di una carenza di polli erano evidenti anche nelle innumerevoli code di serpenti che si formavano nelle bancarelle di pollo e riso in tutta Singapore.

I proprietari del Tian Tian Hainanese Chicken Rice Restaurant, uno dei ristoranti più famosi dell’isola, hanno affermato che mentre continueranno a servire pollo e riso, smetteranno di servire altri piatti di pollo se non possono assicurarsi carne fresca.

READ  I nepalesi scalano l'Everest per stabilire un record per la 26a volta

Al chiosco Katong Mei Wei Boneless Chicken Rice, un’altra destinazione popolare per i buongustai dell’isola, i fedeli clienti come Lucielle Tan hanno ricevuto crocchette di pollo pre-proibizionismo.

“Dovremmo godercelo il più a lungo possibile finché dureranno le scorte”, ha detto Tan.

La commessa di pollo e riso Madame Tong prepara un piatto per un cliente.

Mentre una soluzione a breve termine potrebbe essere quella di importare più pollo congelato da paesi come Thailandia e Brasile, non è un’opzione per molti venditori di riso con pollo in tutta l’isola.

“Pollo congelato? Vi aspettate che cuciniamo il riso al pollo usando il pollo congelato? Non avrebbe un buon sapore”, disse Madame Tong, ridendo.

“Se è così e sei soddisfatto di quel tipo di qualità, puoi anche andare in Malesia e mangiare pollo e riso lì No. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.