CJ Wallace, figlio di Biggie Smalls, accetta un annuncio di New York City in onore del famoso rapper

CJ Wallace, figlio del defunto Biggie Smalls, raggiante di orgoglio dopo che New York City ha pubblicato una pubblicità in onore del leggendario rapper, riconoscendo l’impatto che ha avuto sull’industria musicale. Wallace ha accettato l’onore a nome di suo padre giovedì mentre la città celebrava Biggie Smalls, che avrebbe compiuto 50 anni questo fine settimana.

“Da quando avevo 14 e 15 anni, quando ho dovuto rendermi conto di quanto fosse importante questo cimelio di famiglia, ne ho fatto la mia vita. Questo è tutto ciò che posso fare. Non posso passare un giorno senza pensare a chi è mio padre e all’impatto è stato in grado di fare, e mi ispira a continuare a fare lo stesso a modo mio, ma è chiaro che continuare a mantenere Brooklyn prima, New York prima”. Wallace ha detto secondo Notizie CBS.

Mentre ora vive a Los Angeles, Wallace ha detto che le sue relazioni nella sua città natale sono per sempre.

“So che mi è stato detto di tornare qui il prima possibile”, ha detto mentre accettava annuncio. “Ma sì, amico, è molto da fare per me e da assorbire. Vorrei che mia sorella fosse qui ovviamente qui, non poteva farlo. Voglio solo ringraziarvi ragazzi. Grazie mille, grazie.”

L’orgoglioso figlio ha anche espresso la sua felicità su Instagram mentre ha presentato la dichiarazione che ha accettato.

Ha scritto: “Il ventunesimo maggio è il grande giorno”.

Il sindaco di New York City Eric Adams è rimasto colpito dalla vita stimolante di Biggie Smalls durante l’introduzione dell’annuncio.

“È stato cresciuto da una madre single. Ecco perché così tanti di noi possono relazionarsi con lei. Solo l’amore che sua madre ha mostrato. Ma quello che ha fatto, che penso fosse molto più importante, è stato che è stato in grado di trasformare il dolore in un obiettivo. Ha usato la sua musica “, ha detto Adams. per determinare cosa stava succedendo nella vita quotidiana “.

READ  La condanna di Jussie Smollett inizia con la sua prima notte nella prigione della contea di Cook; "Non sono un suicida", ha gridato l'attore in risposta al verdetto

Il sindaco ha anche evidenziato l’influenza del rapper su Brooklyn.

“Ha messo Brooklyn sulla mappa e non importa dove stai viaggiando, ama Brooklyn e ama Brooklyn. Così fa suo figlio, CJ Wallace, e sua figlia Tiana, e tutti gli altri qui, la piccola mafia là fuori. L’intero equipaggio, tutti qui. E quindi vogliamo solo trascorrere oggi per sollevare un’icona a New York City e la musica “, ha detto Adams. “Sappiamo che è uno dei più grandi rapper che sia mai vissuto e che la sua musica ispira ancora molti che la ascoltano e la suonano. Qui, a quei tempi, odieresti dire 5-0. Ma siamo felici di dirlo Il 5-0 di oggi è per Brother Biggie Smalls e per quello che rappresenta.” “.

Piace buffet Come riportato in precedenza, New York ha continuato a onorare Biggie Saturday quando la MTA ha rilasciato MetroCard in edizione limitata con il volto dell’icona hip-hop.

“Biggie Smalls, famigerato, almeno il più grande rapper nella storia di New York, alcuni direbbero il più grande rapper di tutti i tempi”, ha affermato Janu Lieber, Presidente e CEO di UTC, durante una conferenza stampa al Grand Central Terminal giovedì. sicuro rapporti.

Peggy, il cui nome legale è Christopher Wallace, morì all’età di 24 anni nel 1997 quando fu colpito da un’auto in corsa a Los Angeles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.