Boris Johnson incontra Volodymyr Zhelensky a Kiev / Odessa assediata / Funzionario europeo afferma che un quarto delle truppe russe in Ucraina sono “quasi inattive”

Più di 50 persone sono state uccise in un sanguinoso attacco delle forze russe alla stazione ferroviaria di Kramatorsk e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky afferma di aspettarsi una risposta decisiva dalla comunità internazionale a sostegno del suo Paese. “Ci aspettiamo una forte reazione globale a questo crimine di guerra”, ha affermato venerdì il presidente ucraino in un videomessaggio quotidiano, secondo l’AFP.

La città di Odessa nel sud dell’Ucraina, porto sul Mar Nero, sarà sotto assedio da sabato notte a lunedì notte, come misura precauzionale contro un possibile attacco missilistico, scrive The Guardian dopo il bombardamento della stazione di Gramadorsk.

Durante una visita a Kiev, il capo della Commissione europea, Ursula van der Leyen, ha consegnato a Zhelensky il questionario dell’UE, che funge da base per i colloqui di accesso, e il presidente dell’Ucraina ha cercato di rispondere rapidamente: “Il nostro governo si preparerà questo. Di qualità e molto rapidamente, penso tra una settimana”, ha detto il presidente Zhelensky. Ha detto nel suo intervento video quotidiano venerdì sera.

22.29: Tutti i feriti nell’attacco di venerdì alla stazione ferroviaria di Kramatorsk sono stati evacuati dalla città, la maggior parte di loro è stata trasferita al centro regionale del Dniebro e alcuni sono stati trasferiti a Kiev, ha detto alla Galileus Web News.ro un funzionario dell’ospedale locale. Un totale di 80 adulti e 19 bambini sono rimasti feriti, secondo i funzionari ucraini. Critiche le condizioni di 20 feriti. Funzionari ucraini affermano che 52 persone sono state uccise nell’attacco.

READ  Guerra diretta in Ucraina, giorno 33: continuano i bombardamenti, lunedì mattina si sentono le sirene a Kiev

22.16: Sono stati identificati i soldati della brigata 92 di Kharkov Una fossa comune Il Dipartimento per le comunicazioni strategiche delle forze armate ucraine ha annunciato sulla sua pagina Facebook che diversi soldati russi sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco.

21:50: Sabato notte l’Ucraina ha annunciato che è avvenuto un terzo scambio di prigionieri con la Russia, che ha consentito il rilascio di 12 soldati ucraini e 14 civili.

“Per ordine del presidente Volodymyr Zhelensky, è avvenuto oggi un terzo trasferimento di prigionieri. Dodici dei nostri soldati stanno tornando a casa, inclusa un’ufficiale donna. Abbiamo rilasciato 14 civili, nove dei quali sono donne, per un totale di 26 persone”, ha detto in un telegramma il vice primo ministro ucraino Irina Versiuk.

20.52: Il parlamento ucraino ha dichiarato sabato che almeno 176 bambini sono stati uccisi e 324 feriti dall’inizio della guerra e che le cifre non erano definitive. Dettagli qui.

18.44: Il colonnello Alexander Bespalov, comandante del 59° reggimento di carri armati della guardia Fu il nono colonnello russo ad essere ucciso Dopo l’attacco all’Ucraina.

17.45: L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha dichiarato sabato che 4.441.663 rifugiati ucraini erano fuggiti dal paese dall’occupazione russa dell’Ucraina il 24 febbraio.. Dettagli qui

17.19: Boris Johnson, Primo Ministro del Regno Unito Si incontra a Kiev Con Volodymyr Zelensky

17 marzo: A seguito del trasferimento temporaneo dell’ufficio in Polonia a seguito dell’occupazione russa dell’Ucraina, l’UE riprende la sua presenza diplomatica a Kiev. Dettagli qui

16.45: 16.47. Il rapporto arriva dopo che Dmitry Peskov ha riconosciuto che la Russia aveva subito vittime “significative” in Ucraina. Dettagli qui.

READ  VIDEO Tre persone sono state arrestate dopo essere state aggredite da agenti di polizia da diversi immigrati a Parigi

14:30: Il presidente austriaco Carl Neymar è arrivato sabato a Kiev per mostrare il suo sostegno al governo, mentre il DPA ha affermato che l’esercito russo continua a prendere di mira il sud e l’est del paese. Nehemiah incontrerà il presidente Volodymyr Zhelensky e il sindaco di Kiev Vitaly Klishikov. Ha anche in programma di recarsi nella città di Bucea, dove funzionari ucraini affermano che centinaia di civili sono stati massacrati dalle forze russe prima di partire. dettagli Qui

12:00: La Russia ha espresso dispiacere con le autorità turche per l’uso dei droni Bayraktar TB2 prodotti in Turchia dall’esercito ucraino. In risposta, Ankara ha detto a Mosca che Baykar Technologies, una società turca di droni, era una società privata e che l’acquisto di apparecchiature ucraine era stato completato prima della guerra. dettagli Qui

11.00: L’agenzia di stampa russa Interfax ha riferito sabato che le forze russe avevano distrutto un deposito di munizioni presso la base aerea di Myrhorod nell’Ucraina centrale, citando le forze russe. Il portavoce del ministero Igor Konashenkov ha detto che un caccia MiG-29 dell’aeronautica ucraina e un elicottero Mi-8 sono stati distrutti in un attacco a una base nella regione di Poltava. dettagli Qui

09.18: La città di Odessa nel sud dell’Ucraina, porto sul Mar Nero, sarà sotto assedio da sabato notte a lunedì notte, come misura precauzionale contro un possibile attacco missilistico, scrive The Guardian dopo il bombardamento della stazione di Gramadorsk.

09.15: Il sindaco della città ucraina di Borodianka afferma che tre auto sono state fatte esplodere dalle forze russe a causa di mine nell’area. Ordigni inesplosi o ordigni inesplosi sono stati identificati anche dalle forze russe nell’area di Porodianka. Durante l’occupazione, dozzine di appartamenti e centinaia di case della città sono state bombardate e le persone sono state sottoposte a torture o morte inimmaginabili. dettagli Qui

READ  Come si parlano i soldati russi: "Prima interroghiamo i civili, poi li spariamo" / Intercettazione dell'intelligence tedesca

Ora 08.09 Zhelensky ha ribadito un completo embargo energetico su Mosca e la completa esclusione delle banche russe dai fondi internazionali. Il presidente Zhelenzky ha affermato che le esportazioni di energia sono una parte fondamentale dei profitti della Russia e che la leadership di Mosca spera che il mondo possa ignorare i crimini di guerra dell’esercito russo. dettagli Qui

Ora: 07:57: Il presidente francese Emmanuel Macron venerdì ha affermato di sostenere la raccolta di prove di crimini di guerra commessi dalla Russia in Ucraina, dove Mosca nega gli abusi sui civili. “Anche con le misure più precauzionali che posso prendere come capo di stato, posso dire che questi sono crimini di guerra russi”, ha detto Emmanuel Macron al social network Brut, aggiungendo che i sessi e i giudici francesi erano stati inviati per stabilire gli ucraini. Fatti. dettagli Qui

Fonte foto: Acquisizione video – Twitter / UATV inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.