Boeing atterra sulla capsula Starliner per completare il volo di prova cruciale

La capsula Starliner di Boeing atterra a White Sands, New Mexico, il 25 maggio 2022 per completare la missione OFT-2.

TV della NASA

Boeing Mercoledì ha fatto atterrare la sua navicella spaziale Starliner nel deserto del New Mexico, completando a Viaggio di prova cruciale Mentre l’azienda si prepara a trasportare gli astronauti.

Lo Starliner è atterrato presso la gamma missilistica White Sands dell’esercito americano, dopo aver lasciato la Stazione Spaziale Internazionale all’inizio della giornata, e ha concluso la missione Orbital Flight Test 2, o OFT-2, di sei giorni.

La missione ha completato uno dei suoi più importanti obiettivi di test, raggiungendo la Stazione Spaziale Internazionale e attraccando con successo. OFT-2 rappresenta un’importante pietra miliare nello sviluppo di Boeing dello Starliner, che ha affrontato molti ostacoli e ritardi negli ultimi tre anni.

La navicella spaziale Starliner di Boeing viene vista prima dell’attracco alla Stazione Spaziale Internazionale il 20 maggio 2022 durante la missione OFT-2 senza equipaggio.

Nasa

Boeing sta sviluppando la sua navicella spaziale Starliner nell’ambito del programma Commercial Crew della NASA, dopo aver vinto quasi 5 miliardi di dollari in contratti per costruire la capsula. L’azienda compete nell’ambito del programma contro Elon Musk SpaceX, che ha completato lo sviluppo della navicella spaziale Crew Dragon e lo è ora Sul quarto volo spaziale umano che lavora per la NASA.

Il gigante spaziale era precedentemente considerato ugualmente compatibile con SpaceX nella corsa al lancio degli astronauti della NASA. Tuttavia, i ritardi nello sviluppo di Starliner hanno riportato Boeing costantemente indietro, in termini di pianificazione e finanze. A causa della natura a prezzo fisso del suo contratto con la NASA, Boeing ha assorbito il costo del lavoro aggiuntivo sulla capsula e ha speso fino ad oggi 595 milioni di dollari.

READ  Nuove terrificanti specie di aragoste pelose identificate dagli scienziati

La prossima missione Starliner di Boeing dovrebbe essere il Crew Flight Test, o CFT, poiché guiderà i primi astronauti a bordo della capsula. Ma, L’azienda sta valutando se riprogettare Il Aerojet RockettinLe valvole di spinta sono state costruite sullo Starliner, che ha fallito durante il primo tentativo della compagnia di lanciare la missione OFT-2 nell’agosto 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.