Big 12 e Pac-12 terminano ufficialmente i colloqui di partnership

Secondo quanto riferito, la prospettiva di qualsiasi tipo di partnership tra Big 12 e Pac-12 ha preso fuoco lunedì.

Mentre la SEC e la Big Ten evitano il resto delle principali conferenze collegiali, la partnership tra Big 12 e Pac-12 è stata ampiamente discussa nelle ultime due settimane, Secondo Pete Tamil di ESPN,. Tuttavia, dopo che le due parti non sono riuscite a formare un’unione reciprocamente vantaggiosa, i colloqui si sono ufficialmente conclusi lunedì.

Secondo ESPN, una “fusione totale” tra le due conferenze faceva parte delle discussioni, così come la combinazione di diritti di compilazione e possibili accordi di programmazione. Il consolidamento era l’opzione più preferita. Ma alla fine, tuttavia, si è deciso che l’unione delle due conferenze non avrebbe portato a un aumento adeguato delle entrate dei diritti media.

Da ESPN:

Una fonte di Pac12 informata sui colloqui ha affermato che Big 12 aveva espresso interesse venerdì nella prospettiva di esplorare una fusione completa. La fonte di Big 12 ha affermato delle tre opzioni che Pac-12 ha messo insieme – diritti di pooling, concetto di pianificazione o raccolta completa di tornei – l’unico scenario che potrebbe avere valore guidato dal numero di scuole e aree abitate era il pieno consolidamento di tornei.

Una fonte di Pac-12 ha indicato che i Big 12 erano interessati a questa opzione. Una fonte del Big 12 ha affermato che il Big 12 aveva bisogno di più tempo per esplorare ulteriormente questa opzione, cosa che ha fatto durante il fine settimana e ha deciso di non esplorare altre opzioni.

Secondo quanto riferito, una potenziale partnership tra Big 12 e Pac-12 è stata discussa “ampiamente” nelle ultime due settimane. (Foto AP/Ralph Freso)

I Big 12 potrebbero passare all’aggiunta di scuole Pac-12?

I membri di Pac-12 USC e UCLA hanno annunciato il 30 giugno che avrebbero lasciato la conferenza per i Big Ten, un enorme passo avanti rispetto al prossimo round di accordi sui diritti dei media. Sebbene l’aggiunta del mercato di Los Angeles aumenti in modo significativo l’imminente accordo Big Ten, il valore dell’imminente accordo Pac-12 è stato un enorme successo.

READ  Gerrit Cole è arrabbiato con i festeggiamenti pre-partita degli Yankees

di conseguenza, Pac-12 è lasciato a esplorare tutte le opzioni per garantire il suo futuroche ha portato a queste discussioni con i Big 12.

Ma ora che queste conversazioni sono andate e venute, cosa potrebbe succedere dopo?

I Big 12 probabilmente aggiungeranno alcuni dei restanti membri del Pac-12 – come Arizona, Arizona State, Colorado e Utah – come oggetto di numerosi resoconti dei media. In effetti, la CBS Sports ha riferito lunedì sera che “la porta è ancora aperta” per i restanti 12 per invitare le squadre Pac-12.

L’Oregon e Washington, considerati da alcuni i membri più preziosi della Pac-12, “non vedono l’ora di arrivare ai Big Ten”. Dan Wetzel ha riferito da Yahoo Sports la scorsa settimana. C’è anche la statura di Notre Dame, che pesa sul fatto che rimarrai indipendente o meno. È stato ampiamente riportato che i Big Ten avrebbero adorato l’aggiunta di Notre Dame.

Dal punto di vista dei diritti dei media, il Pac-12 è attualmente in una finestra di negoziazione esclusiva di 30 giorni con ESPN e Fox. I numeri TV presentati dovrebbero praticamente indicare cosa accadrà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Nel frattempo, Big 12 ha i suoi negoziati sui diritti dei media all’orizzonte. L’accordo Big 12 scade nel 2025, un anno dopo l’accordo Pac-12. Brett Yurmark, il nuovo commissario dei Big 12, La scorsa settimana ha detto che Big 12 è “aperto per affari” Ha sottolineato l’importanza del prossimo contratto per i diritti dei media.

“Non risparmieremo alcuno sforzo per pagare la conferenza”, ha detto Yormark nei Big 12 Media Days. “L’esplorazione e gli elettivi sono in prima linea su ciò su cui ci concentriamo. Tutto ciò che facciamo deve creare slancio per questi. [media rights] Trattativa”.

READ  Kenley Janssen salva gli Atlanta Braves al loro debutto al Dodger Stadium, ed è stata l'ultima apparizione di Freddy Freeman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.