Azioni della prossima settimana: la più grande minaccia per l’economia globale di cui nessuno parla

Gli analisti suonano campanelli d’allarme, ma affermano che gli investitori non stanno valutando adeguatamente quanto seriamente Ripercussioni economiche globali Potrebbe essere uno di questi lunghi ordini di isolamento.

“I mercati globali potrebbero ancora sottovalutare l’impatto, perché molta attenzione è ancora concentrata sul conflitto russo-ucraino e sull’aumento dei tassi della Federal Reserve statunitense”, hanno scritto Lu Ting, capo economista cinese di Nomura, e colleghi in una nota la scorsa settimana.

Il porto di Shanghai, che nel 2021 ha movimentato oltre il 20% del traffico merci cinese, si è sostanzialmente fermato. Forniture alimentari bloccate nei contenitori di spedizione senza accesso alla putrefazione della refrigerazione.

Le merci in arrivo sono ora bloccate ai terminal marittimi di Shanghai per una media di otto giorni prima di essere spostate altrove, con un aumento del 75% dall’inizio dell’ultimo round di blocco. Il tempo di stoccaggio per l’esportazione è diminuito, ma ciò è probabilmente dovuto alla mancanza di nuovi container inviati alle banchine dai magazzini, secondo Progetto della piattaforma di visione della catena di approvvigionamento 44.
Le compagnie di trasporto aereo hanno cancellato tutti i voli in entrata e in uscita dalla città e Oltre il 90% dei camion Supporto per consegne import ed export attualmente fuori mercato.

Shanghai produce il 6% delle esportazioni cinesi, secondo l’Annuario statistico 2021 del governo, chiudendo le fabbriche dentro e intorno alla città Altre catene di approvvigionamento sono rumorose.

Le fabbriche dei fornitori Sony e Apple a Shanghai e dintorni sono in calo. Quanta, il più grande produttore mondiale di laptop e MacBook, ha interrotto del tutto la produzione. L’impianto rappresenta circa il 20% della capacità di produzione dei laptop di Quanta e la società in precedenza aveva stimato che avrebbe spedito 72 milioni di unità quest’anno. Tesla ha chiuso la sua fabbrica Giga di Shanghai, che produce circa 2.000 auto elettriche al giorno.

Il ministero cinese dell’Industria e della tecnologia dell’informazione ha dichiarato venerdì di aver inviato un team di lavoro a Shanghai per lavorare su un piano per riprendere la produzione in 666 principali fabbriche nella città chiusa. I dirigenti di Tesla sperano di poter riaprire i battenti entro lunedì, ponendo fine alla più lunga chiusura temporanea della fabbrica da quando è stata aperta nel 2019. La casa automobilistica ha perso finora più di 50.000 unità di produzione, Secondo il materiale visto da Reuters.

“L’impatto sulla Cina è significativo e le implicazioni per l’economia globale sono molto significative”, ha affermato Michael Herson, responsabile dello studio presso Eurasia Group per la Cina e il nord-est asiatico. “Penso che avremo più volatilità economica e sociale e turbolenze almeno per i prossimi sei mesi”.

Le interruzioni prolungate della produzione e delle spedizioni cinesi potrebbero aiutare ad accelerare il passaggio Iniziativa dell’amministrazione Biden Mira a ridurre la dipendenza degli Stati Uniti dai prodotti e dalle catene di approvvigionamento cinesi.

Ma la missione ha gravi ripercussioni economiche immediate.

In un rapporto pubblicato la scorsa settimanaL’Organizzazione mondiale del commercio ha avvertito che uno scenario peggiore che coinvolge il disaccoppiamento delle economie globali, stimolato dall’invasione russa dell’Ucraina, potrebbe ridurre del 5% il PIL globale a lungo termine.
Ciò è altamente improbabile visti i profondi legami finanziari tra Cina e Stati Uniti. Gli investimenti reciproci in azioni e obbligazioni hanno raggiunto i 3,3 trilioni di dollari entro la fine del 2020, secondo Dati dal gruppo del rodio.

“Queste sono economie molto intrecciate”, ha detto Hirson. “Questa integrazione non è qualcosa che può essere facilmente invertita perché sarebbe molto costosa per gli Stati Uniti e l’economia globale”.

I leader economici statunitensi credono ancora a quella secessione sta già succedendo. Co-fondatore di Oaktree Howard Marks ha scritto alla fine di marzo che “il pendolo [has] È tornato indietro verso le fonti locali” e lontano dalla globalizzazione. Presidente di Black Rock Larry Fink ha fatto eco allo stesso sentimento in una lettera agli azionisti della società. Ha scritto: “L’invasione russa dell’Ucraina ha posto fine alla globalizzazione che abbiamo vissuto negli ultimi tre decenni.
A Discorso al Consiglio Atlantico la scorsa settimanaLo ha detto il segretario al Tesoro americano Janet Yellen lui è Monitora da vicino i legami politici ed economici della Cina con la Russia. “Andando avanti, sarà sempre più difficile separare le questioni economiche da considerazioni più ampie di interesse nazionale, inclusa la sicurezza nazionale”, ha affermato.

Sebbene abbia affermato di sperare di evitare un “divario bipolare” tra Cina e Stati Uniti, “l’atteggiamento del mondo nei confronti della Cina e la sua volontà di abbracciare una maggiore integrazione economica possono essere influenzati dalla reazione della Cina al nostro appello a un’azione assertiva sulla Russia”.

READ  L'avvocato avvia il volo British Airways perché la tata "non è seduta in business class"

Nel frattempo, un terzo della Cina è bloccato in quarantena e la sua economia sta soffrendo.

Gli analisti non credono più che l’obiettivo della Cina per il 2022 sia una crescita economica del 5,5%, L’obiettivo meno ambizioso del Paese in tre decennirealistico. Banca Mondiale riveduta Ha stimato la crescita dell’economia cinese questa settimana al 5%, ma lo ha indicato Continuano le politiche restrittive che possono scendere al 4%.
Gli oneri economici arrivano a Momento politicamente pericoloso. Questo autunno, il presidente cinese Xi Jinping presenterà una petizione per un terzo mandato come leader della nazione, rompendo con la tradizione di un massimo di due mandati.

Correzione: una versione precedente di questa storia conteneva un errore di ortografia del numero di persone bloccate in tutta la Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.