AMD Ryzen 7 5800X3D ottiene il benchmarking prima che il divieto venga revocato (aggiornato)

Sebbene questa non sia una recensione completa, fornisce una prima occhiata prima dei test ufficiali, inclusi i confronti con le CPU concorrenti.

XanxoGaming ha ricevuto un campione della CPU 5800X3D nel corso di due settimane prima del suo rilascio ufficiale (20 aprile). Come si è scoperto, questa CPU è facile da ottenere in Perù, nonostante AMD abbia bandito XanxoGaming e non gli sia stato nemmeno fornito un campione attraverso mezzi ufficiali.

L’AMD Ryzen 7 5800X3D è una nuova CPU octa-core basata sull’architettura Zen3 e sull’esclusiva tecnologia 3D V-Cache, che aggiunge uno strato di 64 MB di cache L3 direttamente sopra il chip di elaborazione. Con una cache così grande, le prestazioni di gioco dovrebbero migliorare in media del 15% (almeno ufficialmente), anche se non dovrebbero mostrare differenze significative nei test sintetici come quelli forniti da XanxoGaming.

Nella maggior parte dei test single e multi-core, la prossima CPU funziona così come il Ryzen 7 5700X. Ciò dovrebbe essere dovuto alle frequenze di clock inferiori del Ryzen 7 5800X3D rispetto al precedente Ryzen 7 5800X. Per quanto riguarda il mixer, il Ryzen 7 5800X3D batte il 5800X di un piccolo margine. Tuttavia, i risultati per Cinebench R23 e né CPU-Z né Geekbench 5 sono molto degni di nota. Ciò non sorprende, dato che AMD ha affermato che 3D V-Cache non fornisce molta velocità per la maggior parte delle applicazioni. Sui programmi normali, orologi più lenti sembrano strani, ma XanxoGaming afferma di pensare che l’ottimizzazione di UEFI/AGESA possa migliorare le prestazioni nel tempo.

In Geekbench 5.4.4, la CPU ha ottenuto 1639 punti per il single core e 10.498 punti per il multi core. È al di sotto del punteggio medio di Geekbench R7 5800X (1671/10.339 punti). Segna anche 617 e 6.506 punti nel benchmark CPU-Z, che è inferiore al benchmark i9-12900K.

READ  LOST EPIC Early Access 1.3.0 è ora disponibile

Ulteriori risultati verranno pubblicati in seguito, inclusi i test di gioco a 1080p.

Aggiornamento: Ryzen 7 5800X3D si comporta in modo ammirevole nei benchmark di gioco grezzi. Finora, il sito ha testato Shadow of the Tomb Raider solo a 720p con impostazioni massime personalizzate (Ultra Shadows). All’aumentare della risoluzione, le discrepanze tra le CPU diminuiscono. Il 5800X3D con una GPU RTX 3080 Ti è in realtà più veloce di un i9-12900KF con un RTX 3090 Ti, il che indica che si tratta di un test vincolato alla CPU. XanxoGaming sta attualmente testando 11 giochi a 1080p. Il test è stato fatto, ma i dati dovrebbero essere confrontati con il sistema Intel, cosa che potrebbe richiedere del tempo. Ma presto dovremmo vedere altri risultati.

Il Core i9-12900K ha una media di circa 190 fps nel nostro test, che usano come benchmark. Il Core i9-12900KS raggiunge quasi 200 fps, che è poco più di un aumento del 5%. Ryzen 7 5800X3D a 230 fps in media 20% in più rispetto al Core i9-12900K E un aumento del 15% rispetto al Core i9-12900KS. Secondo il link, verranno pubblicati parametri aggiuntivi, con una risoluzione di 1080p nelle impostazioni Ultra.





clicca qui Pubblica un commento su questa notizia nel forum di messaggistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.