Alla donna incinta sono state concesse 24 ore e ha lottato per partorire

Una donna incinta è in una corsa contro il tempo per partorire dopo che i medici le hanno dato solo 24 ore di vita un mese fa.

A Carrie Dodds, 40 anni, è stata diagnosticata una leucemia mieloide acuta il 26 giugno e i medici hanno affermato che la sua malattia era troppo avanzata per darle più di un giorno di vita.

Ma era una sopravvissuta tenace, ed era già passato più di un mese da quando aveva ricevuto la notizia devastante. Attualmente incinta di 25 settimane, vuole rimanere in vita fino al parto. Rivela che vuole anche sposare il suo partner Shawn L’indipendente.

“Non so fino a che punto andrò, ma ora ho coraggio e spero di poter sconfiggere questa terribile malattia. Il mio sogno è sposare la mia anima gemella, la mia compagna di vita, perché non ho madre e padre”.dice Gary, che ha anche 5 figli.

I due hanno in programma di sposarsi il 2 settembre a Blackpool, in Inghilterra. Gli amici hanno lanciato una campagna di raccolta fondi per aiutare la coppia a pagare la cerimonia, aiutare Carrie a “sentirsi come una principessa” e darle la “forza per continuare a combattere”.

Gary dice di essere molto motivato a combattere la malattia e spera di ricevere una terapia con cellule staminali che potrebbe salvarlo.

Editore: DC

READ  Dopo l'Ungheria, l'Austria si prepara a sottomettersi a Vladimir Putin / OMV apre conti in rubli a Gosbromb - FT Sources

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.