Al Consiglio di sicurezza dell’Onu è stata letta un’emozionante lettera di un bambino ucraino di 9 anni alla madre, uccisa dai russi: “Vuoi andare in paradiso”.

L’ambasciatore dell’Ucraina presso le Nazioni Unite, Sergei Kislytsia, ha letto ad alta voce una lettera a sua madre dalla morte di un bambino ucraino durante una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite lunedì. CNN.

Ambasciatore ucraino all’ONU Sergei KislitskayaFoto: acquisizione video

Kislytsia ha detto alla congregazione che la lettera è stata pubblicata “pochi giorni fa” in Ucraina e che il bambino di nove anni l’ha scritta dopo che sua madre era stata uccisa dai soldati russi.

Kislitzia, che ha parlato in inglese al Consiglio di sicurezza, ha letto la lettera come segue:

“Mamma, questa lettera è il mio regalo per te in occasione della festa della donna, l’8 marzo. Grazie per i migliori nove anni della mia vita. Grazie mille per la mia infanzia. Sei la migliore madre del mondo. Non ti dimenticherò mai. Ti auguro il paradiso. Voglio che tu vada in paradiso. Farò del mio meglio per andare in paradiso. “

Kislytsia ha detto che la madre del ragazzo è stata uccisa dalle truppe russe mentre cercava di fuggire in macchina da una città occupata dalla Russia. L’ambasciatore ucraino ha detto che il ragazzo era nel veicolo fino a quando la gente del posto non lo ha soccorso e portato in un rifugio.

“Tali lettere non dovrebbero essere scritte. Se lo sono, significa che qui c’è qualcosa che non va, anche con le Nazioni Unite “, ha affermato Kislitsia.

“Il suo meccanismo per mantenere la pace e la sicurezza internazionali non funziona correttamente e deve essere riparato, ma può essere risolto quando alla Russia sarà permesso di esercitare i suoi diritti di appartenenza permanente? Il mancato arresto del Cremlino comporterà che più bambini diventeranno orfani e più e più più madri perdono i loro figli”, ha detto l’ambasciatore.

READ  Il presidente croato pone il veto all'ingresso di Finlandia e Svezia nella NATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.