Aggiornamento sull’infortunio di Ozzy Albis: Braves fa il secondo break giusto al mignolo, ma è possibile il ritorno post-stagione

Getty Images

Appena un giorno dopo essere tornato da un piede sinistro rottoE il Atlanta Braves La squadra ha annunciato sabato sera che il capitano della seconda base Uzi Albis si era fratturato il mignolo destro. Un Albis infortunato ha lottato per scivolare in seconda base nella quarta partita della vittoria di Atlanta sui Phillies.

Tuttavia, l’infortunio di Albiz non richiederà un intervento chirurgico, e invece trascorrerà le prossime tre settimane in un cast, Secondo Mark Bowman di MLB.com. A questo punto, i Braves determineranno se sono in grado di tornare, a condizione, ovviamente, che Atlanta sopravviva alla post-stagione.

Ecco l’infortunio. Albis gli afferrò il dito e si allarmò immediatamente dopo lo scivolone.

“Lo odio per lui. Il mio cuore si spezza per lui.” L’allenatore di Braves Brian Sneeker ha detto ai giornalisti dopo la partita. “Dopo tutto quello che ha passato per tornare qui e poi è stato terribile per lui. Si stava divertendo così tanto a essere il vecchio Oz. Sai, giocare a palla, quello che ama fare. È solo un peccato”. Snitker ha aggiunto che è una “possibilità” che gli Albies tornino in postseason.

Come notato, Albis è tornato venerdì da un piede rotto che lo ha tenuto fuori per tre mesi. È andato 1 su 4 con una debolezza e ha condotto in due round nella sua prima partita venerdì sera, ed è andato 1 su 1 con una passeggiata prima dell’infortunio di sabato.

I Braves hanno chiamato il potenziale candidato Vaughn Grissom per sostituire gli Albies il mese scorso e ha fatto bene, segnando .304/.355/.482 con cinque punti in 31 partite. Sabato sera è uscito dalla panchina per sostituire Albiz dopo l’infortunio e dovrebbe ripiegare in seconda base.

READ  Avalanche vs. Lightning Stanley Cup Punteggio finale Gioco cinque: Tampa vince 3-2, sopravvive dopo il vincitore di Bales

Atlanta entra nella prima partita di domenica dietro i New York Mets nel nordest degli Stati Uniti sul 90-55. Hanno un comodo vantaggio in 13 partite sul dock post-stagione. Tuttavia, vogliono vincere la divisione e, si spera, dire addio all’evitare il meglio delle tre serie di Wild Card.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.