A maggio è stato pubblicato un sondaggio speciale sull’attività del settore dei servizi in Cina

SINGAPORE – Le azioni della regione Asia-Pacifico sono state contrastate durante le contrattazioni di lunedì mattina, poiché un sondaggio privato ha mostrato un’altra contrazione nell’attività del settore dei servizi cinese per il mese di maggio.

Le azioni della Cina continentale sono state scambiate in territorio positivo, con Barca di Shanghai È aumentato dello 0,13% mentre Componente di Shenzhen 0,812% di profitto. Hong Kong Indice Hang Seng Anticipo dello 0,39%.

Il Caixin Services PMI per la Cina pubblicato lunedì è arrivato a 41,4, migliore della lettura di aprile di 36,2 ma ancora in territorio di contrazione.

Il rilascio arriva sulla scia della lettura ufficiale del PMI non manifatturiero della scorsa settimana di 47,8 per maggio, un miglioramento rispetto alla lettura di aprile di 41,9 ma ancora al di sotto della soglia di 50 che separa l’espansione dalla contrazione.

Le letture del PMI sono sequenziali e rappresentano l’espansione o la contrazione su base mensile.

Scelte di titoli e tendenze di investimento da CNBC Pro:

in Giappone , Nikkei 225 Era in bilico su un moderato aumento dove le azioni vendita al dettaglio espressa È balzato dell’1,26%. Il Topix è sceso dello 0,12%.

Australia S&P/ASX 200 È diminuito dello 0,42%.

L’indice MSCI delle azioni dell’Asia Pacifico al di fuori del Giappone è stato scambiato allo 0,21%.

Tai Hui di JPMorgan Asset Management ha affermato che la società sta attualmente osservando segnali di slancio statunitense “che sta chiaramente iniziando a rallentare” nonché l’impatto di condizioni monetarie più restrittive.

“Penso che sia qui che stiamo guardando da vicino, ma non ci siamo ancora quando si tratta di questo [being] La mia tendenza al ribasso nei… mercati asiatici, ha detto lunedì a “Squawk Box Asia” della CNBC.

READ  Stellantis rivela la prima Jeep elettrica, afferma che il pickup Ram EV sarà "il migliore"

I mercati in Corea del Sud sono chiusi il lunedì per ferie.

Valuta e petrolio

Il Indice del dollaro USAche misura il biglietto verde rispetto a un paniere dei suoi pari, era a 102,198 dopo il recente rally da livelli inferiori a 102.

Il Yen Giapponese Era scambiato a 130,63 per dollaro, che è più debole rispetto ai livelli inferiori a 128 visti contro il dollaro la scorsa settimana. Il dollaro australiano Era a $ 0,7189 dopo essere sceso da oltre $ 0,725 alla fine della scorsa settimana.

I prezzi del petrolio sono aumentati in mattinata rispetto agli orari di negoziazione asiatici, con lo standard internazionale Contratti future sul greggio Brent È aumentato dello 0,21% a $ 119,97 al barile. Contratti future sul greggio statunitense È aumentato dello 0,31% a $ 119,24 al barile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.