Miele: alimento ideale per…

Il miele è uno dei meravigliosi prodotti che ci regala la Natura e di cui tutti dovremmo farne un largo utilizzo. Non serve solo contro la tosse, ma ha dei veri e propri super poteri per la nostra salute ed è perfetto per chi pratica sport. Il miele fornisce zuccheri semplici, cioè quelli che l’organismo assorbe e utilizza più rapidamente, ma anche minerali, vitamine, antiossidanti, enzimi: pur non essendo le componenti principali del miele, queste sostanze ne esaltano la qualità.

Ecco perché il miele dovrebbe essere la prima scelta come dolcificante nelle bevande calde o fredde e un alimento da inserire nella dieta quotidiana, abbinato a pane, fette biscottate, biscotti secchi, yogurt, cereali (meglio se integrali)Per quanto riguarda le possibili cure, il miele è ottimo contro la tosse. Bisogna assumerne un cucchiaino la sera prima di andare a letto ed ha la medesima efficacia di un comune sciroppo. Da non sottovalutare neppure le proprietà antinfiammatorie del miele.

In caso di puntura di insetti, come ad esempio la zanzara, il miele allevia il prurito e il rossore dato dalla puntura stessa. Il miele è ricco di polifenoli e quindi ha notevoli proprietà antiossidanti, il che vuol dire che combatte i radicali liberi. Grazie al miele possiamo contrastare il normale processo di invecchiamento e prevenire alcune malattie. Insomma, il miele non dovrebbe mai mancare nelle nostre dispense. Come per tutto, non bisogna esagerare ma ha davvero tanti benefici per la nostra salute. Se volete mangiare uno spuntino salutare, eccovi una ricetta veloce: prendete una fetta di pane integrale o due gallette di riso integrale su cui spalmare una generosa quantità di burro di mandorle o noci e un cucchiaino di miele. Questo snack contiene tutti i nutrienti necessari, cioè zuccheri semplici (miele) e complessi (pane o gallette), proteine e grassi (burro vegetale).

Loading...

Commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn’insalata al giorno: ecco le insalatone di stagione!
Articolo successivoLe proprietà del magnesio
Mi chiamo Bottarelli Daniela Odea e sono nata a Brescia nel 1987. Nel 2010 ho conseguito la laurea come Educatrice Professionale Sanitaria ed ho lavorato a stretto contatto con diverse realtà sociali (comunità per minori, centri per disabilità medio-gravi, tossicodipendenza, educativa di strada, comunità per malati di Hiv, ecc..). Fin dall'adolescenza ho coltivato la passione per la lettura e soprattutto per la scrittura, e per questo motivo, nel 2012 ho frequentato un corso per Redattore Editoriale che mi ha permesso di lavorare come collaboratrice esterna di diverse riviste di attualità e cultura, nonché come articolista per diverse riviste on line. Mi sono ammalata di cancro nel 2013 e da tre anni sto combattendo questa dura battaglia per la mia vita. Questa malattia mi ha tolto tanto, ma non la mia voglia di lottare, di crescere, di amare e di donare un po' di me al mondo. Ho deciso di condividere un po' di me attraverso le mie opere, partecipando a diversi concorsi letterari. La mia poesia “Voglio essere adesso”, si è classificata al quarto posto al Concorso “Il giro d'Italia delle poesie in cornice”, indetto dalla Casa Editrice Montedit e dall'Associazione Culturale Il Club degli autori. Un'altra mia poesia, “Io ce la farò”, si è anch'essa classificata finalista al Concorso “Marguerite Yourcenar 2016”. Ho scritto diversi romanzi, tra cui uno psico-thriller intitolato “Metamorfosi omicide”, che si è classificato finalista al Premio Letterario Internazionale Gaetano Cingari ( XI Edizione ). Nel mese di ottobre 2016 ho pubblicato la mia prima raccolta di poesie intitolata “Ho riscoperto il profumo della mia pelle” con Aletti Editore, collana Gli Emersi : in essa ho raccolto tutte le emozioni che questo percorso di riscoperta di me tramite la malattia, le mie speranze per il futuro ed il mio amore per questa mia vita, meravigliosa ed imprevedibile vita. Presentata come silloge di poesie presso il concorso Ebook in versi 2016, indetto dal Club degli Autori, “Ho riscoperto il profumo della mia pelle”, ha ricevuto un riconoscimento di merito da parte della giuria. A Natale uscirà il primo mio romanzo giallo dal titolo “Metamorfosi omicide”il primo di una serie di romanzi sul filone dello psico thriller.