La dieta corretta da seguire dopo i 40 anni

Superati i 40 anni mangiare bene e fare ginnastica sono due aspetti importanti per non correre il rischio di ingrassare. Seguire una dieta accompagnata dall’attività fisica aiuterà infatti a perdere peso, cosa questa che diventa più difficile quando si entra negli “anta”, perché il corpo non risponde più con la stessa velocità e diventa più difficile perdere peso. L’energia bruciata mentre si dorme inizia a diminuire con la conseguenza che si tende ad ingrassare. Superata la soglia dei 40 anni si corre anche il rischio di avere malattie cardiovascolari e il diabete, per cui è importante nutrirsi bene e fare prevenzione. Insomma è meglio affidarsi a delle regole e seguirle con attenzione.

Ci sono alcuni alimenti che non devono mancare nella dieta di tutti i giorni. Quali sono? L’avena, per esempio, è un cereale che contiene betaglucani, fibre che servono a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Agiscono bloccando l’assorbimento intestinale di colesterolo e acidi biliari. Secondo alcuni studi recenti, mangiare tre grammi di avena al giorno è utile a ridurre il colesterolo del 5 per cento. Altro alimento che non deve mancare è la frutta, tra le quali si segnalano le ciliegie, ricca fonte di antociani antiossidanti, nonché utili a ridurre disturbi articolari.

Anche le mandorle agiscono riducendo il colesterolo e migliorando i livelli di zucchero nel sangue. Anche in questo caso è stato effettuato uno studio, che ha dimostrato come mangiare 60 grammi di mandorle al giorno e per quattro settimane fa ridurre gli zuccheri nel sangue del 9 per cento e ciò aiuta contro le malattie cardiovascolari e il diabete. Mentre un’altra ricerca ha dimostrato che le mandorle riducono il colesterolo del 6 per cento.

E ancora nella dieta non deve mancare: il pesce azzurro, ricco di acidi grassi omega 3, che fa bene al cuore. Per chi non mangia il pesce si può optare inserendo nella dieta il tofu, i semi e l’olio di lino, noci, cereali e alghe. Tra gli ortaggi, vanno senza dubbio annoverati i pomodori, ottima fonte di licopene, un efficace antiossidante importante nella lotta contro i radicali liberi. I pomodori proteggono le arterie, prevengono l’ictus e proteggono dalla formazione e dalla diffusione delle cellule tumorali. In sintesi, mangiare bene e fare ginnastica aiuta a restare in forma, soprattutto è importante rispettare queste regole superati i 40 anni.

Loading...

Commenti