Correre allunga la vita

Correre fa bene alla salute e allunga la vita di circa tre anni in più rispetto a chi non fa jogging. Lo afferma uno studio americano condotto dalla Lowa State University che ha osservato i dati di una precedente sperimentazione, incrociandoli con altre ricerche condotte su larga scala, riguardanti la correlazione tra la corsa e una diminuzione della mortalità. In sintesi, è emerso che chi pratica la corsa vede diminuire del 40 per cento il rischio di morte prematura. In più gli studiosi hanno esaminato il rapporto tra il numero di ore corse e le ore di vita che ne derivano, arrivando ad affermare che un’ora di corsa corrisponderebbe a sette ore di vita in più. Quindi la corsa diminuisce il rischio di morte prematura, in particolare nel caso della mezza età, quando aumentano le possibilità di sviluppare delle patologie, come l’ipertensione e l’obesità.

Anche se i ricercatori hanno sottolineato che i risultati emersi dalla ricerca effettuata sono stati ottenuti in maniera “associazionale”, cioè la maggiore longevità potrebbe essere associata non direttamente alla corsa ma ad altri fattori associati, in quanto chi pratica questo tipo di attività fisica assume uno stile di vita più sano. Di conseguenza non dipenderebbe solo dalla corsa, ma la combinazioni di più fattori potrebbe allungare la vita.

Sono comunque tanti i benefici che si possono trarre da questo tipo di sport. La corsa non solo aiuta a bruciare le calorie in eccesso e quindi aiutare a dimagrire, ma correre ha un effetto positivo sul metabolismo, di conseguenza previene l’obesità. Aiuta anche a dormire meglio perché la corsa attiva la seratonina nel cervello, l’ormone appunto che influenza il ritmo circadiano sonno-veglia. Il runnig permette inoltre all’organismo di continuare a produrre l’ormone della crescita, rallentandone l’invecchiamento. Correre migliora il tono dell’umore: la corsa attiva infatti la produzione delle endorfine. Inoltre il running riduce del 45 per cento il rischio di morte per patologie cardiovascolari perché regola la pressione sanguigna, stimolando la produzione di colesterolo buono. Serve anche a rinforzare le articolazioni, riducendo il rischio di osteoporosi: basta in questo caso praticare la corsa quindici minuti per tre volte a settimana.

Loading...

Commenti