Le proprietà del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ottimo alleato del benessere grazie alle sue proprietà. E’ un sale bianco, inodore e sottile, solubile nell’acqua. E’ un ingrediente versatile, ideale come rimedio naturale per combattere numerosi disturbi, può essere utilizzato per l’igiene personale e si può usare anche per la pulizia della casa. Capace di neutralizzare le molecole acide ha un’efficacia deodorante. Ha anche un’azione disinfettante e può essere utilizzato per alleviare dei disturbi ginecologici. E’ utile anche per pulire il cavo orale, grazie alle sue proprietà antisettiche. In più essendo anche un antiacido può essere usato per favorire la digestione e anche per contrastare fastidi a livello gastrico. E non solo: è ottimo anche per la cura della pelle del viso e del corpo: svolge infatti un’azione esfoliante.

Dall’igiene personale all’uso cosmetico: può essere usato per sbiancare i denti e per l’igiene del cavo orale, basta scioglierlo nell’acqua. Si possono fare anche delle maschere esfolianti fai-da-te per il viso e per il corpo, ottenendo una pelle liscia e morbida. Per quanto riguarda l’igiene domestica, può essere utilizzato per la pulizia degli ambienti e per il bucato. Ha infatti un potere disinfettante ed aiuta ad eliminare i cattivi odori. Va aggiunto al bucato per smacchiare e disinfettare, sia a mano sia in lavatrice. Le sue proprietà garantiscono efficacia anche contro alcuni disturbi. Bastano un paio di cucchiaini da sciogliere nell’acqua per digerire. La stessa cosa si può fare per alleviare bruciore di stomaco o contro il reflusso gastroesofageo.

Ha anche un’azione antisettica, pertanto, si usa contro il mal di gola o per le gengive infiammate, sciogliendolo in un po’ d’acqua e facendo i gargarismi. E ancora: si può usare in cucina per lavare frutta e verdura. E’ utile nella cottura dei legumi secchi, che – grazie ad una punta di bicarbonato nell’acqua – li rende più morbidi e digeribili. Basta appunto metterli in ammollo e poi risciacquarli. Insieme al limone, serve a migliorare la digestione ma anche a rimuovere le incrostazioni dagli elettrodomestici, tra i quali il forno e il frigo, ad esempio. Insomma è una valida alternativa allo sgrassatore che si usa abitualmente. E’ necessario ricordare, inoltre, di non esagerare nel suo utilizzo, perché può presentare degli effetti collaterali, quali crampi, mal di testa, nausea e vomito.

 

Loading...

Commenti