Lo studio: la salute migliora accanto al partner felice

Quando il compagno di vita è felice, il partner ha maggiore probabilità di godere di buona salute. Questo, secondo uno studio, influirebbe in modo positivo sul proprio benessere. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Health Psychology e condotta da William J. Chopik e da Ed o’Brien, entrambi ricercatori dell’American psychological association. In pratica secondo i due studiosi ci sarebbe una relazione tra felicità e salute: “I risultati del nostro studio avvalorano in modo significativo la tesi secondo cui esiste una relazione tra felicità e salute – chiarisce il dottore William Chopik -. Avere accanto un partner felice potrebbe migliorare la salute proprio come essere felici in prima persona”.

Vediamo cosa hanno scoperto gli studiosi della ricerca. Lo studio, condotto su un campione di 1.981 coppie eterosessuali e di età compresa tra i 50 e i 94 anni, è stato portato avanti per un periodo di sei anni, prestando attenzione allo stato di salute, al livello di felicità, alla quantità di ginnastica praticata e alla qualità del rapporto di coppia dei partecipanti. E’ emerso alla fine del ciclo di studio che le persone con accanto un partner felice avevano una buona salute a differenza delle altre.

I motivi? Secondo gli autori dello studio sono tre: il primo è che un compagno soddisfatto dà un maggiore sostegno al partner, al contrario di chi essendo infelice è concentrato sui propri problemi. Il secondo motivo riguarda invece il fatto che il partner felice riesce a coinvolgere positivamente il compagno di vita nello svolgimento di cose piacevoli che sicuramente fanno bene alla salute, dal mangiare cibi nutrienti a praticare attività fisica al dormire rispettando orari regolari. “Sapere che il proprio partner è soddisfatto della propria esistenza può ridurre il bisogno di una persona di cercare sbocchi auto-distruttivi, come assumere troppi alcolici o drogarsi – osserva Chopik -. E, più in generale, potrebbe aiutare a trovare appagamento in attività che fanno bene alla salute”.  Poi c’è il terzo motivo che riguarda un aspetto importante: una persona soddisfatta contribuisce a rendere la vita più semplice rispetto ad una persona infelice. Insomma i due ricercatori non hanno dubbi: vivere accanto ad una persona che si reputa soddisfatta della propria vita, pare faccia molto bene a chi gli sta accanto, contribuendo al proprio benessere psico-fisico.

Loading...

Commenti