Aclufobia, la paura del buio colpisce i bambini ma anche gli adulti

Aclufobia, la paura del buio colpisce i bambini ma anche gli adulti

Spesso sottovalutata l’aclufobia è una vera e propria patologia che va curata e analizzata con attenzione e determinazione con una terapia psicologica e nei casi più gravi anche farmacologica. L’aclufobia è la paura del buio, o meglio è la paura di quello che può succedere quando non c’è luce e nessuna forma di visibilità, una timore giustificato solitamente nei bambini che temono di dormire soli nella loro stanza e che sentono il buio come un vero mostro da sconfiggere. Per gli adulti la situazione è decisamente più complicata, perchè nonostante si sia coscienti dell’irrazionalità del disagio non si riesce a controllare e una volta la buio si scatenano minacce e pericoli che in realtà non esistono: il terrore di spegnere la luce, riaccenderla immediatamente dopo aver sentito un rumore strano, aver paura dei ladri o della propria solitudine porta l’individuo a provare degli stati d’ansia nella maggior parte dei casi incontrollabili.

Aclufobia, cure e terapie per superarla

Solitamente le cause che provocano l’aclufobia sono legate all’infanzia, shock subiti concreti ma anche psicologici possono aver creato nell’individuo uno status d’insicurezza che trova il suo apice proprio nel momento che si trova al buio, momento in cui i pericoli non visibili emergono e non possono essere controllabili. Questa particolare e apparentemente innocua patologia è curabile attraverso una terapia destinata a mettere in evidenza il motivo che ha dato vita a questa fobia: aver paura dell’ignoto effettivo o astratto che sia, è una condizione normale ma quando degenera va rimosso in primis il motivo che la causa.  In fase di terapia o fino a quando non si è guariti completamente è possibile utilizzare alcuni accorgimenti che rendono la paura del buio meno drammatica: per esempio adottare una luce con timer, in modo che si spenga dopo un tempo prefissato oppure tenere una mini torcia vicino a letto questo sono solo alcune strategie anti panico che devono essere considerate soluzioni transitorie e definitive. Ad ogni modo guarire dall’aclufobia è possibile, occorre oltre all’aiuto esterno anche tanta convinzione e determinazione personale.

Loading...

Commenti